Ultimo aggiornamento  25 agosto 2019 07:25

Motodays, Capitale delle due ruote.

Antonio Vitillo ·

Il Motodays, Salone della Moto e dello Scooter è giunto al nono appuntamento. Vetrina primaverile di riferimento del centro-sud Italia, anche questa edizione 2017 si terrà nei padiglioni della nuova Fiera di Roma, nei giorni dal 9 al 12 marzo.

Presenti tutti i grandi nomi

Molte le Case che saranno presenti in forma ufficiale: fra le più interessanti novità quelle di Honda, forte del rivoluzionario, eclettico scooter X-Adv pronto per essere immesso sul mercato, benché non siano prive di appeal sia la nuova sportiva Cbr 1000Rr Fireblade sia la “on-off road” Crf 1000L Africa Twin. Nello stand Bmw saranno presenti la “bagger” K1600B, la R nine T Racer, versione sportiva della famiglia di retrò tedesche, il model year 2017 della S 1000 Xr e la regina delle maxi enduro R1200 Gs. Harley Davidson mostrerà la nuova gamma, nella quale alcuni modelli saranno equipaggiati dei nuovi motori Milwaukee-Eight 107 da 1.750 cc, mentre l’inglese Triumph all’ultima nata Street Scrambler affiancherà le T100, la Bonneville Bobber e la cafè racer Street Cup. La Royal Enfield presenterà una moto capace di percorrere fino a 30 chilometri con un litro, la Himalayan; invece la Ktm punterà sulla nuova gamma enduro e cross, ma anche sulla 1090 Adventure, dotata del motore LC8 da 125 cavalli.

Alla Fiera in due ruote

Chi arriverà alla Fiera di Roma in moto o scooter godrà di un accesso dedicato e potrà parcheggiare all’interno, fra i padiglioni, ma necessiterà di un biglietto, il cui acquisto dovrà essere effettuato in prevendita presso la Best Union – Vivaticket o, allo stesso prezzo, presso la Fiera stessa e che darà anche la possibilità di prenotare una prova moto fra le diverse case impegnate nel programma “Riding Experience”. Uno dei padiglioni sarà riservato agli studenti, con corsi di educazione stradale calibrati su fasce di età fra le scuole elementari e le superiori, incontri comprensivi di teoria e test pratici, con prove svolte anche sui simulatori di guida. Il “Rione Officine” raccoglierà laboratori creativi e preparatori di moto special, padiglione ricco di musica nel quale alcuni designer di fama internazionale, fra i quali l’ex Bmw Ola Stenegard, Winston Yeh di Rough Crafts, l’italiano Roberto Totti e Valerio Aiello di Honda Europe, assegneranno il Design Award al miglior lavoro di preparazione mostrato in fiera.

Mobilità consapevole

L’area esterna, fra le altre cose, vivrà dei corsi per visitatori e delle esibizioni nell’ovale realizzato all’interno dell’Arena Di Traverso. Una novità del Motodays 2017 è il 2Wheels2Work, spazio che ha l’obiettivo di informare per sensibilizzare gli utenti verso un uso consapevole, sicuro e sostenibile delle due ruote in città. Una partnership con l’agenzia di Roma Capitale Servizi per la Mobilità servirà a coinvolgere i mobility manager aziendali e scolastici in convegni e workshop dedicati alle scelte di mobilità dei dipendenti pubblici e privati, degli insegnanti e degli studenti. Immancabile, come sempre, lo spazio dedicato anche al vintage: moto d'epoca, vendita e scambio sia di pezzi originali che di abbigliamento rigorosamente storico. 

Tag

2Wheels2Work  · Fiera  · Motordays  · Roma Capitale  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

La Fiera ospita dal 7 al 10 marzo l'11esima edizione della rassegna a due ruote. Presenti i più importanti marchi mondiali. L'8 le donne entrano gratis

· di Antonio Vitillo

Giovanni Copioli eletto al vertice della Federazione Motociclistica Italiana. Rinnovati anche gli organi principali di governo

· di Redazione

Per tre giorni la città veneta è regina del motorismo italiano. Vintage, collezionismo, mercato ma anche tante novità per la fiera più bella d'Italia