Ultimo aggiornamento  15 dicembre 2019 01:52

Mary Barra: Gm e Psa, insieme si cresce.

Redazione ·

"Anche se ancora non sono stati siglati accordi definitivi, ogni eventuale, possibile convergenza tra Psa e Opel - Vauxhall permetterà di combinare i punti di forza delle varie aziende, favorendo cosi la loro competitività nel mercato europeo che sta cambiando velocemente". Parole rassicuranti quelle espresse da Mary Barra, ceo di General Motors e rivolte ai dipendenti europei di Opel e Vauxhall, alle prese con la possibilità di una fusione col colosso francese che controlla Peugeot, Citroen e DS. 

Subito in Europa

Il ceo della multinazionale americana è corsa in Europa, insieme con il Presidente Dan Ammann, per rassicurare le maestranze tedesche e inglesi. Le voci d'altronde hanno sollevato parecchie perplessità: in particolare oltre Manica, i sindacati, già preoccupati per gli effetti negativi della Brexit, temono ripercussioni sulla produzione e quindi sulla occupazione, sia negli stabilimenti di Luton che in quelli di Ellesmere Port, subito a sud di Liverpool.

Tutto ancora da definire

Nel suo messaggio Mary Barra ha invitato tutti a non farsi distrarre dalle trattative e a continuare il proprio lavoro con la consueta determinazione e passione. Il ceo ha poi confermato indirettamente come i negoziati siano comunque ad una fase embrionale: "Non possiamo dare altre notizie allo stato attuale delle cose, semplicemente perché non ne abbiamo ancora". 

Tag

Gm  · Mary Barra  · Opel  · PSA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

L'autorità antitrust dell'Unione ha approvato l'acquisto da parte dei francesi della filiale europea di Gm. Closing definitivo entro la fine dell'anno

· di Flavio Pompetti

Negli Stati Uniti la cessione del marchio tedesco a Psa è vista quasi come una liberazione. La Borsa festeggia e la liquidità sale

· di Redazione

È quanto Psa pagherà a Gm per acquisire la sua divisione europea attività finanziarie comprese, in rosso da 16 anni. Nasce il secondo gruppo europeo dopo Volkswagen

· di Marco Perugini

Performance Line GT, il nuovo allestimento del marchio francese creato da designer, ingegneri e divisione sport per DS3, DS3 Cabrio, DS4 e DS5

· di Redazione

Per aumentare la produzione in loco, Psa punterebbe la Proton, proprietaria anche del marchio Lotus. Che farebbe però gola ai cinesi di Geely

· di Lina Russo

Un portavoce del gruppo francese conferma le trattative in corso. Una fusione porterebbe le economie di scala necessarie per entrambi