Ultimo aggiornamento  17 agosto 2019 19:05

Daimler, cresce ma non troppo.

Enrico Artifoni ·

Daimler va, grazie anche al buon andamento del comparto auto, ma rallenta la corsa. Ha chiuso il 2016 con un aumento del fatturato del 3%, a 153,3 miliardi di euro, un tasso di crescita decisamente ridotto rispetto al +15% dell’anno precedente. E ha fatto registrare un calo del 2% del margine operativo a 12,9 miliardi, mentre i profitti sono aumentati, ma solo dell’1% l’utile netto a 8,78 miliardi. Sicché i vertici del gruppo hanno deciso di lasciare invariato il dividendo a 3,25 euro. E i mercati finanziari non l’hanno presa bene: dopo l’annuncio dei risultati, il titolo è sceso del 3,5%.

Bene auto e van, male bus e truck

Lo scorso anno i vari marchi del gruppo Daimler hanno totalizzato vendite per circa 3 milioni di unità, con un aumento del 5%, inferiore comunque al +12% del 2015. Al calo delle immatricolazioni di truck (-17%) e autobus (-7%) causato soprattutto dal cattivo andamento di alcuni mercati (area Nafta, Sudamerica, Medio Oriente e Turchia) ha rimediato la buona crescita delle vendite di van (+12%) e delle auto (+10%, per un totale di 2,2 milioni di unità, e 89,3 miliardi di fatturato, in crescita del 7%). Dalle auto è arrivato pure il maggior contributo ai margini: quasi 9 miliardi, più del 60%.

Leadership premium

Per la divisione Mercedes Benz Car il 2016 è stato anche l’anno della riconquista del gradino più alto del podio dei costruttori di vetture premium, a scapito di Bmw. Un risultato ottenuto “grazie alla forza dei nostri modelli”, ha detto Dieter Zetsche, presidente e ceo del gruppo, sottolineando il fatto che Daimler “non compra la propria crescita”. Come dimostra anche l’aumento del ritorno sulle vendite, cresciuto dall’8 al 9,8%.

Stime in (lieve) crescita anche per il 2017

Per quest’anno, Daimler prevede un’ulteriore crescita delle vendite e un lieve aumento del fatturato e dei margini. Peseranno comunque sul bilancio i forti investimenti per la ricerca e sviluppo delle tecnologie destinate a traghettare il settore dell’auto verso l’elettromobilità e la guida autonoma. I risultati si dovrebbero cominciare a vedere all’inizio del prossimo decennio. 

Tag

Business  · Daimler  · Mercedes  · Risultati finanziari  · 

Ti potrebbe interessare

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Il gruppo tedesco ha deciso di separare le divisioni auto, bus e trucks e financial. L'operazione sarà conclusa nel 2019. Obiettivo, essere pronti al cambiamento

· di Redazione

Il ceo della Casa tedesca ha annunciato il primato sul mercato del lusso ai danni di Audi e Bmw. Il risultato potrebbe così arrivare 4 anni prima del previsto