Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 04:27

Il super casco di Valentino Rossi.

Antonio Vitillo ·

La stagione 2017 della MotoGp è iniziata con i tradizionalmente torridi test invernali sulla velocissima pista di Sepang. E Valentino Rossi si è presentato in Malesia con un inedito casco Agv, ad altissima tecnologia.

Il nuovo ritrovato si chiama Pista Gp Red ed è il primo ad offrire un sistema interno di idratazione: composto da una serie di canali, è tutto in carbonio e il dottore, per aprire la stagione, lo propone con una speciale grafica a “palla di neve” che riproduce un suggestivo paesaggio notturno innevato del suo paese, Tavullia. Sul lato sinistro della visiera ci sono i cartelli stradali, con il limite di velocità fissato a 46 km/h mentre sul frontale, lo scudetto tricolore di Agv spicca nelle vicinanze del municipio e dello striscione dell'Official Fan Club. La base di legno della palla di vetro, che riporta anche il numero 46 giallo fluo, dalla mentoniera cinge la base del casco fin sul retro, allo spoiler biplano.

Il casco più protettivo di sempre

Il Pista Gp R si annuncia come il casco più protettivo mai sviluppato, affermazione misurabile grazie all'Agv Extreme Standards, innovativo protocollo che permette di dimostrarne le performance in termini di protezione da impatto, visuale periferica, compattezza del design, leggerezza, aerodinamica, ventilazione interna ed ergonomia. La visiera Race 3 Max Pinlock è una Class 1 Optic, ed è in grado di offrire un campo visivo di altissima qualità. Gli interni sono brevettati, mentre il sistema di ventilazione integrato è stato migliorato. Ora non resta che iniziare la stagione.

Tag

Agv  · Pista Gp Red  · Tavullia  · Valentino Rossi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

La federazione internazionale dà il via libera ai nuovi modelli testati per offrire maggiore protezione. Obbligatori nel circus a partire dalla prossima stagione

· di Antonio Vitillo

Il siciliano come Valentino Rossi. Trionfa un'altra volta nel campionato del mondo, in una specialità dura come il motocross. Nessuno come lui

· di Antonio Vitillo

Trionfo di Rossi ad Assen. Il pilota italiano taglia per primo il traguardo, al termine di una lunga sfida con Petrucci, Marquez e Dovizioso, leader della classifica

· di Antonio Vitillo

Andrea Dovizioso vince anche in Catalogna, bissando il successo del Mugello e confermandosi in gran forma. Alle sue spalle le Honda: Valentino Rossi soltanto ottavo

· di Marco Perugini

Il mondiale delle due ruote riparte il 26 marzo dal Qatar con 18 gare fino al 12 novembre. Al Mugello si corre il 4 giugno, a Misano il 10 settembre

· di Michela Cerruti

Amato, discusso, criticato, osannato, da quasi due decenni il Dottore fa spettacolo: e la macchia gialla che lo segue ovunque nei GP è il marchio del suo successo