Ultimo aggiornamento  15 novembre 2019 08:29

Volkswagen sorpassa Toyota.

Redazione ·

Volkswagen vende più veicoli nel mondo di Toyota. Nel corso del 2016 - scrive Bloomberg - il gruppo tedesco ha venduto 10 milioni e 300.000 esemplari, scavalcando il colosso giapponese che si è fermato a 10 milioni e 200.000

In crescita, comunque 

Pur perdendo lo scettro, Toyota ha visto - rispetto all'anno precedente - crescere le proprie vendite a livello globale dello 0,2%, mentre Volkswagen ha guadagnato sul 2016 ben il 3,8%. La rivincita dei giapponesi avviene, comunque, sul terreno dei guadagni globali che, per Toyota, sono stati doppi nei sei mesi fino a settembre rispetto ai rivali europei. Peraltro entrambe le Case non hanno riportato utili nell'ultimo trimestre del 2016. 

Cina e Usa ago della bilancia

I motivi del clamoroso sorpasso si ritrovano - dicono gli analisti - nel diverso andamento delle due Case nei mercati mondiali principali, ovvero gli Stati Uniti e la Cina. Toyota, infatti, è stata ostacolata da un generalizzato calo delle vendite in America, mentre Volkswagen ha tratto vantaggio in particolare casi da tagli fiscali in Cina, che hanno portato ad una decisa crescita del mercato del Paese asiatico.

Ombre sul futuro

Per entrambe le Case il futuro rimane incerto: da un lato, infatti le vendite di Toyota negli Usa potrebbero risentire ancora di più gli effetti della politica protezionista inaugurata dal nuovo inquilino della Casa Bianca, mentre la domanda in Cina - una volta esauriti gli incentivi - sembra destinata inevitabilmente a rallentare. Gli analisti giapponesi di Carnorama - un centro di ricerca specializzato - confermano: "Trump è una minaccia per Toyota. Molto più di Volkswagen". 

Tag

Toyota  · Trump  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Enrico Artifoni

Il gruppo tedesco si mette alle spalle il Dieselgate: nel 2016 risultati migliori del previsto, con vendite e utili in crescita. Il ceo Müller: “E ora andiamo a tavoletta”

· di Francesco Paternò

Come e perché il colosso giapponese allarga la collaborazione con Suzuki, dopo quelle con Mazda e Subaru. Una risposta anche a Volkswagen e Renault-Nissan

· di Enrico Artifoni

I risultati 2016 di Fiat Chrysler fra un utile netto da 1,8 miliardi di euro e vendite stabili. Confermato il primo obiettivo 2017: debito dimezzato

· di Redazione

Vertice a Washington, il presidente statunitense chiede ai capi Gm Ford e Fiat Chrysler di investire di più su nuove fabbriche negli Usa