Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 02:38

Fca, 400 nuove concessionarie in Usa?

Redazione ·

In attesa di capire la strategia protezionistica del neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump e dell'impatto che avrà a breve termine sulla politica economica internazionale, la Casa automobilistica Fca, Fiat Chrysler, avrebbe intenzione di espandere la propria rete di concessionarie negli Usa.

Nuovi concessionari per crescere

Secondo indiscrezioni raccolte da Automotive News, il gruppo Fca potrebbe incrementare di 400 unità gli attuali 2.500 punti vendita già presenti. Un aumento che sfiora il 20% con l'obiettivo (non dichiarato) di conquistare quote di mercato. E in alcune aree metropolitane come Houston, l'espansione sarebbe già in stato di avanzamento. Le vendite di Fca in Usa nel frattempo sembrano risultare piuttosto stabili, come si può notare nei dati pubblicati a fine 2016: il bilancio tra le vendite del 2015 e quelle dell'anno scorso sono pressoché identiche, 2.244.315 contro i 2.252.877 vetture. Segno che Fca ha seguito quasi fedelmente il trend di mercato che ha visto chiudere le vendite negli Stati Uniti a un +0,4%.

Tag

Donald Trump  · FCA  · USA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Per il capo del gruppo in Emea, “l’auto a batteria non è ancora alternativa credibile”. Qualche ora prima Marchionne aveva aperto anche a questa soluzione

· di Flavio Pompetti

Con l'accordo firmato nelle scorse ore, il manager italo-canadese è il primo a rompere il monopolio del vecchio mondo industriale a favore dell’avanzata del software