Ultimo aggiornamento  12 novembre 2019 04:15

Tutte le app per i disabili.

Valerio Antonini ·

Muoversi in città non è mai facile e chi soffre di disabilità vede le complicazioni crescere a dismisura. Per questo sono nate negli ultimi tempi, molte app che hanno lo scopo di aiutare chi si trova in difficoltà a vivere al meglio la città e a muoversi in maniera più semplice e libera.

Traffico e trasporto pubblico

La più immediata delle app per il traffico è EasyWay, che fornisce informazioni sull’accessibilità ai luoghi (parcheggi e Ztl) per chi ha disabilità motorie, oltre a recensire locali privi di barriere architettoniche o di servizi dedicati. Henable Ztl comunica in tempo reale se è possibile accedere in Zone a Traffico Limitato nei vari comuni d’Italia: basta inserire data e ora, scegliere la destinazione e inviare la richiesta.

Taxi Sordi serve per chiamare o prenotare una vettura anche se non si è in grado di parlare al telefono, una volta inviata la richiesta, si riceve una notifica sul proprio smartphone con l’ora stimata di arrivo. On The Bus informa sui mezzi di trasporto con accesso per disabili in diverse città del mondo tra le quali anche Roma.

Servizi e itinerari pedonali

L'app WheelMate è il modo più semplice e veloce per trovare toilette accessibili nelle vicinanze: permette agli utenti sia di aggiungerne di nuove, sia di votare e commentare le strutture individuate da altri. Per chi intende segnalare i luoghi di degrado all’interno delle città, c’è Decoro Urbano: previa registrazione, permette ai cittadini (disabili e no) di segnalare eventuali problemi per la deambulazione su marciapiedi e sedi stradali. A sua volta il comune può intervenire modificando le segnalazioni quando i problemi vengono risolti.

Navigatori e Gps per tutti

Per i servizi di navigazione assistita possiamo trovare Walky Talky: un’applicazione sincronizzata con Google Maps che attiva una guida vocale per gli ipovedenti, in grado di segnalare, oltre al percorso, nomi e indirizzi di luoghi adiacenti, incroci e segnaletica. Ancora più evoluta Ariadne Gps permette di conoscere la propria posizione e monitorarla mentre ci si sposta, potendo decidere di essere informati su quello che cambia durante il percorso. Sempre per i non-vedenti troviamo Intersection Explorer: funziona come guida assistita e fornisce informazioni complete sul tragitto da seguire per raggiungere la destinazione stabilita.

Tag

App  · Disabili  · Mobilità  · 

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

Al via Mobility Rent, servizio di noleggio auto che mette a disposizione veicoli allestiti per persone con disabilità. Nella flotta, Volkswagen Caddy Maxi e Peugeot Boxer

· di Marina Fanara

Nella città lombarda sta per essere attivato il primo tracciato tattile vocale per i portatori di disabilità visive: basta un'app per essere guidati lungo il percorso

· di Marina Fanara

Il Comune ha deciso di testare una tecnologia di ultima generazione in grado di migliorare la mobilità di chi è portatore di handicap. Ecco come funziona

· di Marina Fanara

Nuovi semafori per i non vedenti, abbattimento delle barriere, rifacimento marciapiedi e incroci: il Comune stanzia più di mezzo milione di euro

· di Redazione

Solo a Torino, per ora, le persone con disabilità visiva potranno prenotare e pagare una corsa con Wetaxi grazie ai sistemi di lettura dello schermo per smartphone iOS e Android

· di Lina Russo

Un'università olandese ha sviluppato un sistema di realtà aumentata che permette di interpretare il comportamento degli altri guidatori e di controllare l'aggressività

· di Gloria Smith

Ai self-service IP si potrà pagare direttamente dallo smartphone con l'applicazione italiana Tinaba. Presto altri servizi per tutti i distributori e shop del Gruppo Api

· di Marina Fanara

La manovra 2017 prevede un fondo per l'accessibilità alle infrastrutture e l'eliminazione delle barriere architettoniche. La onlus Fiaba: serve un vincolo per gli appalti

· di Redazione

Presentato dal primo Municipio, un progetto in difesa dei diritti dei diversamente abili, in collaborazione con AC Roma, ACI Consult e Agenzia per la Mobilità