Ultimo aggiornamento  25 giugno 2019 22:42

Yamaha con Abarth, Ducati sceglie Diesel.

Marco Perugini ·

Partono oggi online le prenotazioni della Yamaha XSR900 Abarth, la special café racer sviluppata con il marchio dello Scorpione, sinonimo di sportività a quattro ruote. Servono 12.500 euro per accaparrarsi una delle prime 95 moto che saranno consegnate a maggio, partecipando alla Yamaha Vip Abarth Experience che a primavera animerà i principali circuiti italiani con prove in pista di auto e moto. Altri 600 esemplari saranno poi commercializzati nelle concessionarie, non prima di maggio.

Particolari racing con lo Scorpione

La moto del Diapason è spinta dal tre cilindri di 850 centimetri cubici raffreddato a liquido, capace di erogare 115 cavalli a 10.000 giri al minuto, omologato Euro4 con terminale Akrapovic a doppio scarico in titanio. La trasmissione è a catena, il forcellone oscillante a leveraggi progressivi e la sicurezza è garantita dal controllo elettronico della trazione e dalla frizione antisaltellamento. A impreziosire il look non c’è solo la targhetta numerata in alluminio, ma tanti particolari esclusivi marchiati Abarth come il cupolino in fibra di carbonio, la sella monoposto in pelle scamosciata con impunture rosse, il copri serbatoio in alluminio e il codone removibile in carbonio.

Borgo Panigale in passerella

È stata svelata in questi giorni a Milano durante la settimana della moda maschile la nuova Ducati Diavel Diesel, che sarà protagonista al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio. Le vendite dei 666 esemplari prodotti partiranno ad aprile con prezzi da 25.000 euro. Il motore è il collaudato Testastretta 1.200 da 162 cavalli con ABS, Traction Control e Riding Mode con tre configurazioni (Urban, Touring e Sport). Gli elementi distintivi di questa special sono la cover del serbatoio in acciaio spazzolato con saldature e rivetti a vista, così come il cupolino e il coprisella. Firmano la moto anche i silenziatori neri con fondelli lavorati dal pieno e tante parti in rosso, come il cruscotto LCD, le pinze freno e perfino 5 maglie della catena di trasmissione. Sulla targhetta numerata c’è scritto “Never look back”: mai guardare indietro, che in questo caso non è solo il più ovvio richiamo per una guida sicura.

Tag

Abarth  · Diavel  · Diesel  · Ducati  · Moto  · XSR900  · Yamaha  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Il popolare maxiscooter sportivo si rinnova nella gamma 2017. Ora è più elegante nella linea, ha maggiori dotazioni di sicurezza ed è omologato Euro 4