Ultimo aggiornamento  18 marzo 2019 23:14

Yui, l'intelligenza artificiale di Toyota.

Alessandro Marchetti Tricamo ·

Las Vegas - Si chiama Yui ed è l'intelligenza artificiale delle Toyota del futuro. Il debutto qui a Las Vegas all'edizione numero 50 del Ces, il Consumer Electronics Show, l'evento più importante al mondo sulle tecnologie digitali. Auto compresa. La Casa giapponese ha scelto il Nevada per presentare il suo Concept-i, ideato al Calty, il centro di design Toyota di Newport Beach in California e sviluppato dall'Innovation Hub dei giapponesi a San Francisco. 

Guida autonoma "friendly"

Mettendo da parte le linee aerodinamiche da veicolo di un domani ormai prossimo, l'essenza del Concept-i è tutto nel rapporto che i giapponesi vogliono creare tra Yui e il guidatore: "Riteniamo che l'aspetto più importante della connettività e della guida autonoma sia la relazione, il grado di interazione che si creerà tra l'intelligenza artificiale dei veicoli e l'uomo", ha spiegato Bob Carter vice presidente di Toyota Motor Usa.

Messaggi, luci e suoni

Come realizzare il rapporto ideale tra software-robot e guidatore? Attraverso luci, suoni e messaggi: Yui accende i pannelli delle portiere non appena il proprietario e passeggeri si avvicinano al veicolo. Sul portellone posteriore al posto delle frecce, vengono indicati dei testi che annunciano il cambio di corsia o avvisano su potenziali pericoli chi segue. Così come chi è all'esterno è anche avvisato con un gioco di colori quando il Concept-i viaggia a guida autonoma. Una serie di messaggi e segnali luminosi dialogano anche all'interno con gli occupanti. L'auto Tamagotchi è tra noi.

Tag

Auto robot  · Ces  · Guida Autonoma  · Las Vegas  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

Con un investimento di 1 miliardo di dollari, il Mit di Boston si propone come centro di ricerca globale per l'intelligenza artificiale

· di Luca Bevagna

Il Centro TRI dell'industria giapponese svela in California, un veicolo sperimentale a guida autonoma costruito tutto in casa grazie a investimenti miliardari