Ultimo aggiornamento  12 dicembre 2019 14:07

Silverstone, la storia in mostra.

Colin Frisell ·

Il "Silverstone Heritage Experience", uno spazio museale permanente dedicato alla storia del motorismo sportivo britannico, verrà aperto nel 2019 a fianco dell'ingresso dello storico circuito di Formula 1, a pochi chilometri da Northampton nell'Inghilterra centrale. Il costo dell'operazione, annunciata nei giorni scorsi, sarà di circa 20 milioni di sterline, la metà dei quali garantita da una lotteria nazionale che si svolgerà nei prossimi mesi. Secondo gli organizzatori il museo, una volta completato, potrà accogliere mezzo milione di visitatori l'anno. 

Luogo storico 

Per la realizzazione del museo verrà utilizzato un gigantesco capannone posto subito prima dell'ingresso della zona del circuito vera e propria. E' l'unico hangar risalente alla seconda guerra mondiale ancora in piedi, a testimonianza di quando Silverstone era un aeroporto militare, utilizzato per la difesa contraerea e per la pianificazione dell'intervento militare alleato in Europa. L'hangar verrà completamente restaurato e "rivestito" e ospiterà testimonianze dello sviluppo del motor sport nelle isole britanniche, sia sulle due che sulle quattro ruote, dagli albori fino ai giorni nostri. E con un occhio anche al futuro. La mostra, hanno infatti sottolineato i creatori del progetto, non sarà una statica esposizione di vecchie glorie, ma coinvolgerà il pubblico sfruttando la più moderna tecnologia, per raccontare le storie che hanno fatto la storia delle corse in Inghilterra. 

I grandi in pista

Alla presentazione del progetto - che potrà essere finanziato anche con donazioni private - hanno partecipato alcuni dei nomi più noti del motorismo britannico e non solo. Da Sir Stirling Moss - che scese in pista nel 1948 in occasione del primo Gran Premio in terra inglese sul tracciato dell'ex aeroporto militare - al fresco campione del mondo di Formula Uno, Nico Rosberg, passando per l'ex numero uno iridato, Nigel Mansell. Moss si è detto entusiasta: "Chi verrà qui potrà vedere come tutto è iniziato e quanta strada è stata fatta dai tempi pionieristici in cui correvo io ad oggi". Anche Rosberg ha commentato il progetto: "Silverstone è nel mo cuore. Qui nel 1985 mio padre Keke ottenne in prova il record della pista. Per questo sport l'heritage è fondamentale. Non vedo l'ora che il progetto sia completato per poter venire qui e scoprire la fantastica tradizione di questo sport". 

Tag

Nico Rosberg  · Regno Unito  · Silverstone  · 

Ti potrebbe interessare

· di Linda Capecci

Una start up inglese trasforma lussuose auto d’epoca – per ora Rolls-Royce e Jaguar – in vetture 100% a batteria: prezzo base 350mila sterline

· di Redazione

Allo Spazio Oberdan di Milano allestita, grazie anche al patrocinio dell'AC Milano, una galleria di foto realizzate da Ercole Colombo: la carriera del canadese in 170 scatti

· di Paolo Odinzov

In mostra in Belgio i dipinti di Hoyne ispirati dalla più grande collezione privata di vetture d'epoca: 25 opere dedicate a straordinari modelli d'inizio Novecento

· di Colin Frisell

Un collezionista del Suffolk apre oggi al pubblico una esposizione di oltre 150 moto della casa giapponese costruite nel corso degli ultimi 40 anni