Ultimo aggiornamento  17 luglio 2019 14:26

Elettrico, la Germania dà la scossa.

Redazione ·

I grandi costruttori di auto tedeschi si mettono in moto per favorire lo sviluppo e l'affermazione definitiva dell'auto elettrica in Europa. Lo fanno attraverso la creazione di una rete di punti di ricarica ad alta energia che dovrebbe coprire l'intera area, favorendo così la diffusione delle auto elettriche anche nel vecchio continente. 

400 colonnine subito

Volkswagen - insieme ai suoi brand di lusso Audi e Porsche - Bmw, Daimler e Ford Europe hanno siglato un memorandum d'intenti comune che dovrebbe portare già dal 2017 alla creazione di un network di 400 punti di ricarica attraverso l'Europa. E questo sarebbe soltanto il primo passo: obiettivo finale, datato 2020, la nascita di migliaia di stazioni di ricarica veloce, che consentano la pianificazione di viaggi  anche su lunga distanza, con tempi di ricarica accettabili. 

Tecnologia ultrarapida

Le nuove colonnine dovrebbero utilizzare un connettore unico, basato sullo standard chiamato Combined Charging System (Ccs), in grado di sfruttare la potenza erogata fino a 350 kw all'ora, combinando e rafforzando gli standard attuali rendendo l'intero processo di ricarica delle batterie auto molto più veloce. 

Le reazioni dalla Germania

Secondo Harald Kruger, presidente del board of management di Bmw: "Questo network ad alte prestazioni darà a molti automobilisti un motivo forte per spostarsi verso la mobilità elettrica. L'accordo è una pietra miliare che unisce le forze di molti dei costruttori europei". A sua volta Dieter Zietsche, presidente Daimler dichiara: "L'elettrico per sfondare deve avere due argomenti chiave: auto convincenti e un network di ricarica efficiente. Questa rete garantirà viaggi lunghi, sicuri e puliti". Mark Fields, presidente e Ceo di Ford Motor Company dice: "La nostra azienda è impegnata a rendere migliori la vita e gli spostamenti di tutti". A sua volta Rupert Stadler, presidente del board of management di Audi parla di "una ricarica della durata di una sosta caffè", mentre Oliver Blume, di Porsche sottolinea l'importanza di avere: "...colonnine funzionanti in posti strategici". 

Tag

Colonnine elettriche  · Europa  · Germania  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il Consiglio federale tedesco ha approvato l'emendamento sulla circolazione delle auto con guida autonoma. Nei prossimi quattro anni, investimenti fino a 18 miliardi di euro

· di Redazione

Accordo tra Enel Energia e Nissan: a 299 euro al mese si può avere una Leaf e la box station per la ricarica da casa. E arriva l'app dedicata