Ultimo aggiornamento  24 settembre 2018 04:26

Mobilità sostenibile, diritto dei bambini.

Marina Fanara ·

Liberi di muoversi, senza genitori che li tengono per mano, senza auto che occupano il marciapiedi, senza ostacoli o rischi sulle strade che percorrono. E' questa la premessa del progetto avviato dal comune di Piacenza che, quest'anno, dedica la Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia, il 22 novembre, alla mobilità sostenibile dei bambini. 

Scuole pediatri in campo 

"La salute dei bambini è un tema prioritario nell'agenda di questa amministrazione", ci spiega Giulia Piroli, assessore alle Politiche giovanili della città emiliana, "e molto dipende dallo stile di vita, a cominciare da come vanno e vengono da scuola". "Certo, sono i genitori a decidere se portare i figli in auto piuttosto che farli muovere a piedi o in bicicletta", aggiunge l'assessore, "ma noi abbiamo scelto di sensibilizzare prima i piccoli, per modificare poi le abitudini dei grandi". Il progetto avviato dal Comune si chiama proprio "Liberi di muoversi", ed è frutto di un'intesa con Azienda sanitaria locale, Ufficio scolastico territoriale e Federazione italiana medici pediatri.

Ancora troppi bimbi in auto 

"Stando ai dati più recenti del Cnr", sottolinea l'assessore Piroli, "in Italia, i bambini delle elementari che vanno a scuola da soli sono all'incirca il 16%, una percentuale che nel nostro territorio sale al 48%. Ma è comunque troppo poco, considerando che, secondo i medici e gli psicologi, i piccoli che vengono sistematicamente accompagnati in automobile, rischiano di crescere con poca autostima e sicurezza in se stessi". Da qui è nata l'idea di elaborare un piano e un percorso formativo che coinvolgesse prioritariamente la scuola e i bambini, in modo da raggiungere la più ampia platea degli adulti, insegnanti e genitori.

Ambiente e salute a braccetto

Piacenza è da tempo impegnata in progetti di mobilità sostenibile, tra i quali specifici programmi di educazione a uno stile di vita che garantisca il benessere della persona e la salute dell'ambiente. Si tratta di iniziative affidate al Ceas (Centro educazione sostenibilità infoambiente) istituito presso il Comune, che si occupa anche dei percorsi casa-scuola e del programma "Liberi di muoversi". "Durante la Giornata sui diritti dell'Infanzia", ci spiega Alessandra Bonomini, coordinatrice del centro, "firmeremo la seconda edizione del progetto che estenderemo ad altre scuole. A fine anno forniremo i risultati sia in termini di emissioni nocive risparmiate che di chilocalorie consumate dai bimbi muovendosi a piedi".

Miglia pulite a Marrakech

Nel frattempo, il Comune ha partecipato al concorso indetto a Marrakech, durante l'ultima riunione mondiale sul clima (Cop22), per premiare le migliori pratiche di sostenibilità ambientale attivate dagli istituti d'istruzione primaria di tutta Europa. Nell'ambito di "Miglia pulite", Piacenza è in gara con la sua collezione di ben 23.275 miglia (l'equivalente di 37.457,482 chilometri) percorse a piedi, nell'ultimo anno, da 1.149 alunni di 14 scuole elementari. 

Tag

Bambini  · Smart Mobility  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

La Fiab organizza due giornate dedicate ai più piccoli: il 21 marzo "Tutti a piedi e in bicicletta" e il 13 maggio appuntamento con "Bimbimbici"

· di Marina Fanara

Climb, sistema tecnologico per i tragitti casa-scuola percorsi a piedi, è tra le migliori best practice italiane presentate all'incontro sui trasporti tra i grandi del mondo

· di Marina Fanara

Bici, veicoli elettrici e mezzi condivisi: sono le modalità suggerite nel Manifesto dei bambini del Comune piemontese per muoversi tutelando la salute e l'ambiente

· di Marina Fanara

Il progetto didattico della Michelin per la mobilità sostenibile compie 10 anni. Quest'anno si sfidano 2.200 classi. All'idea vincente vanno 1.800 euro

· di Marina Fanara

Per l'Oms, l'organizzazione mondiale della sanità, sono quasi due milioni le vittime all'anno sotto i cinque anni. Smog e fumo passivo tra le cause principali

· di Marina Fanara

Il Comune vuole rivoluzionare il modo di muoversi in città, garantendo pari diritti ad automobilisti, ciclisti e pedoni. Da giugno, stop alle auto fino a Euro 2

· di Marina Fanara

Risultati record per Traffic snake game, la campagna europea per incoraggiare i bambini ad andare a scuola a piedi o in bici

· di Marina Fanara

Perché è meglio mandare i piccoli a scuola da soli che accompagnati. Cosa insegna il progetto "Siamo nati per camminare", a Milano dal 20 al 24 marzo

· di Redazione

Alunni delle elementari studieranno come diventare automobilisti responsabili da grandi. Una iniziativa della Kia in sei città italiane

· di Marina Fanara

Decimo rapporto di Euromobility: la più eco-friendly è Milano, Roma 15esima. Ma quasi la metà delle città monitorate si trovano nel settentrione

· di Marina Fanara

Da un'indagine del Comune sugli spostamenti casa-scuola emerge che la maggior parte dei genitori accompagna i figli in auto. Ma il 70% dei ragazzi preferisce le due ruote