Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 20:15

Prova Seat Leon, si cambia.

Monica Secondino ·

Arriverà nelle concessionarie a febbraio con due “porte aperte” la nuova versione della Seat Leon, rinnovata nel design, negli interni e anche nei motori. Dopo il lancio dell’Ateca, che segna l’ingresso di Seat nel segmento dei suv e prima dell’arrivo della nuova Ibiza e del nuovo crossover Arona, previsto per fine 2017, la casa di Martorell rafforza il suo modello più venduto (22.000 unità dal 2012), in un momento particolarmente favorevole per il segmento C, che rappresenta il 27,7% del mercato ed è in crescita a doppia cifra. Lo stile diventa un po’ più aggressivo, con una griglia più ampia e fari full-led per i gruppi ottici anteriori e posteriori.

L'innovazione

Sotto il cofano della nuova Seat Leon batte un cuore nuovo particolarmente efficiente che è il 1.6 TDI da 115 cv e una coppia massima di 250 Nm. Garantisce ottime prestazioni e consumi nel ciclo combinato, dichiarati dalla casa, di 4,2 l/100 km. Il nuovo modello arriva con molta più tecnologia rispetto alla versione precedente e, già nell’allestimento Style, che per l’Italia sarà la versione d’ingresso, avrà il pulsante di accensione e avviamento del motore senza chiavi, che si chiama Kessy; il freno di stazionamento elettrico; il Media System Colour che prevede il display touch 5” a colori, 6 altoparlanti, prese USB, Bluetoooth con funzione streaming audio e telefono, fari alogeni con luci diurne a Led.

Il dettaglio

Viene introdotto in Italia l’allestimento Xcellence che include il Media System Plus con display smart touch da 8” a colori, 8 altoparlanti, 2 prese USB, cerchi in lega da 17”, fari posteriori con lampeggianti a LED. La nuova grafica del monitor è bella e l’utilizzo è semplice ed intuitivo. Connettività e smartphone sempre connessi con il Seat Full link che integra Android Auto e Apple CarPlay e Mirror Link Partendo da questo allestimento, e con l’aggiunta di 750 euro, iva inclusa, si possono poi avere anche sulla nuova Seat Leon le nuove tecnologie sviluppate dal gruppo Volkswagen in fatto di sicurezza attiva e passiva. Grazie al pacchetto Driving Pack Plus infatti si hanno disponibili: il traffic jam assist, l’emergency assist, il lane assist, l’ACC (adaptive cruise control), il riconoscimento dei segnali del traffico e la protezione dei pedoni.

La praticità

La nuova Seat Leon sarà disponibile, al lancio, in due versioni di carrozzeria, 5 porte e Station Wagon. In entrambi i casi gli spazi interni sono ben distribuiti e anche i passeggeri si trovano ad affrontare viaggi e trasferimenti nel massimo comfort. Il bagagliaio della station arriva a 587 litri mentre quello della 5 porte è di 275 litri che arrivano a 380 abbattendo i sedili. Comode le due prese usb che si trovano sotto la console centrale davanti alla leva del cambio ed anche la nuovissima postazione di ricarica wireless per gli smartphone che si trova nello stesso punto e si attiva automaticamente quando si posiziona lo smartphone sulla sua superficie: funziona benissimo, a patto che il vostro device sia “compatibile” con questa modalità di ricarica, perché ad esempio l’iPhone non lo è.

La strada

Al lancio la Seat Leon arriva in Italia con motorizzazioni benzina da 86 a 150 cv, diesel da 90 a 184 cv e a metano con 110 cv. Novità nella gamma motori riguarda il 2.0 TDI da 150 cv con trazione integrale 4Drive e DSG. Abbiamo provato sia il 1.6 TDI da 115 cv con DSG a 7 rapporti che il 1.4 TSI benzina da 150 cv con cambio manuale e con l’ACT, il sistema di gestione attiva dei cilindri grazie al quale due cilindri su quattro possono essere disattivati per ottimizzare l’efficienza del motore. Il primo è molto efficiente e sarà sicuramente il più venduto ai clienti italiani ma, se volete divertirvi anche in curva, vi piace una risposta veloce e reattiva e avete una guida più sportiva e dinamica, allora il secondo è senz’altro la scelta migliore. Questo motore 1.4 infatti, unito all’ottimo telaio della Leon, allo sterzo preciso e diretto e alla frenata composta e puntuale, è garanzia di una guida più vivace, che potrà soddisfare anche i guidatori più sportivi.

Le concorrenti

Peugeot 308, Ford Focus, Volkswagen Golf

La carta d'identità

Dimensioni  in millimetri
Lunghezza4.260
Larghezza1.820
Altezza1.460
Motore1.6 TDI da 115 cv
Consumi18,5 litri x 100 km 
Emissioni CO299 g/km
Prezzoda 20.300 euro

Tag

Novità  · Seat  · 

Ti potrebbe interessare

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Il ceo Luca de Meo traccia il viaggio della Casa spagnola in questo 2017. Ibiza, Arona e connettività per continuare a crescere. In attesa dell'elettrica e senza guida autonoma

· di Carlo Cimini

La compatta spagnola debutterà a marzo a Ginevra con una piattaforma inedita: sarà la prima del gruppo tedesco ad adottarla

· di Redazione

Accordo per la stagione 2017 tra la Casa spagnola e il Team di MotoGp italiano. La Seat Leon Cupra sarà la vettura ufficiale dei piloti Lorenzo e Dovizioso

· di Marco Perugini

Bisogna aspettare febbraio per impugnare il volante della vettura (stradale) della Casa spagnola più potente della storia, che alle prestazioni però abbina sicurezza e confort

· di Monica Secondino

Per modelli del marchio spagnolo ibridi ed elettrici "non siamo al se ma al quando". Parola del direttore generale della filiale italiana, Peter Wyhinny