Ultimo aggiornamento  21 aprile 2019 08:32

Chiuso il supercorso federale ACI Sport.

Chiara Iacobini ·

Lorenzo Colombo, Simone Cunati dalla F.4. Alex Irlandi e Tommaso Mosca dal kart. Questi i nomi dei quattro giovani piloti protagonisti del 13° Supercorso Federale ACI Sport settore velocità, appuntamento di fine stagione che premia i migliori talenti dell’automobilismo italiano.

Contributi esterni

Il progetto della Scuola Federale diretta da Raffaele Giammaria è tornato quest’anno a Vallelunga con quattro giorni di perfezionamento dedicate ai giovani selezionati per raffinare le loro conoscenze, le loro capacità. “I ragazzi sono andati tutti molto bene nelle valutazioni e nelle prove pratiche e per questa tredicesima edizione abbiamo volutamente voluto ridurre il numero dei partecipanti perché volevamo concentrarci noi come istruttori nei confronti dei due piloti del Kart e della F.4.” Questo il commento del Direttore della Scuola Federale Raffaele Gianmaria: “Il Supercorso è stato davvero notevole grazie anche alle vetture messe a disposizione da Antonelli Motorsport, Abarth e Lamborghini, tutte di altissimo livello e il grande contributo di Pirelli, è stato fondamentale per la grande disponibilità degli pneumatici.”

Best drivers

I migliori alla fine sono risultati il pilota di Legnano Lorenzo Colombo per la categoria Piloti Auto e il bresciano Tommaso Mosca per quanto riguarda la categoria Piloti Kart. Gli istruttori sotto la direzione di Giammaria e la supervisione di Gian Carlo Minardi, in sede di premiazioni, hanno sottolineato anche le doti degli altri partecipanti Simone Cunati e Alex Irlando. Colombo, vincitore categoria piloti auto si è detto felice dell'esperienza: “Ho dato il meglio di me e sono contento di aver vinto per la seconda volta il Supercorso Federale. Le prospettive per il futuro non sono ancora chiarissime, ma l’intenzione è quella di proseguire la mia carriera in F.4 allenandomi e facendo test per preparare al meglio la prossima stagione”. “Una vittoria molto importante all’inizio della carriera: le sensazioni sono molto buone avendo imparato tanto dagli istruttori della Scuola Federale che ringrazio per questi cinque giorni.”, ha dichiarato invece il giovane Tommaso Mosca, vincitore categoria piloti kart “Voglio ringraziare tuti istruttori, la Federazione per questa bella esperienza. Per il futuro spero di riuscire ad andare avanti nel mondo delle “ruote coperte” per arrivare ad essere un pilota professionista”.

Appuntamento in Toscana

Il Supercorso ha potuto contare sulla collaborazione del team Antonelli Motorsport e Pirelli, e l’importante supporto di Formula Medicine, per quanto riguarda gli aspetti psicofisici e preparazione dell’atleta in pista. Di assoluto rilievo e prestigio sono stati inoltre i contributi e le vetture di Abarth, Tatuus e Lamborghini Squadra Corse grazie alle quali tutti e quattro i giovani piloti hanno potuto affinare capacità e conoscenze in vista dei futuri impegni della loro carriera. Il prossimo, attesissimo appuntamento, è quello col 13° Supercorso Federale ACI Sport settore Rally che si terrà dal 21 al 24 novembre, in Toscana.

Tag

ACI Sport  · Vallelunga  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La nuova serie voluta da ACI e ACI Sport debutta nel 2019 con 8 gare, di cui 4 in Italia. Farà crescere i campioni in erba della F4. Soddisfazione del presidente Sticchi Damiani

· di Chiara Iacobini

La scuola Acisport ospita le più interessanti nuove leve del motorismo internazionale, selezionate con Ferrari Driver Academy. 4 giorni tra simulatore e pista

· di Redazione

Ferrari Driver Academy e Scuola Federale hanno organizzato il primo stage valutativo sulla pista emiliana. Prossimo appuntamento a settembre

· di Chiara Iacobini

I grandi nomi del rallysmo italiano e gli istruttori federali Acisport hanno testato le qualità di quattro speranze azzurre: il pilota lucchese è risultato il numero uno