Ultimo aggiornamento  16 ottobre 2019 01:24

Auto d'epoca, un centro di restauro al Mauto.

Redazione ·

Il settore delle auto d’epoca da oggi può contare nel nostro Paese su un polo di eccellenza a livello europeo. E’ stato inaugurato infatti a Torino il Centro di Restauro del Museo Nazionale dell'Automobile. Intitolato all'avvocato Giovanni Agnellinasce dalla collaborazione fra il Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale” e diversi partner: Pininfarina, Atelier Toppino, Mario Levi Group, Centro Europeo Modellismo Industriale, e anche ACI e ACI Storico hanno sostenuto progetto.

Veicoli dal 1856 agli anni '30

Per la prima volta le tecniche per riportare le auto d'epoca allo splendore originale sono utilizzate da artigiani ed esperti dei vari settori (lavorazione del legno e del ferro e verniciatura) nell'Open Garage all'interno del Museo, con l'obiettivo di dare nuova vita a un patrimonio comprendente veicoli datati dal 1856 agli anni '30 e di creare la nuova figura professionale del restauratore di auto d’epoca.

Settanta pezzi da collezione

L’applicazione della metodologia riconosciuta dal Ministero dei Beni e Attività Culturali, che integra le competenze di restauratori, storici dell’arte e scienziati, garantisce il valore e la serietà del lavoro di restauro dei veicoli conservati nel museo. Gli oltre 70 pezzi da collezione disposti in ordine cronologico su 2.000 metri quadri, saranno visitabili su prenotazione dal gennaio prossimo, ogni sabato dalle ore 10,30 alle 12,00.

Tag

ACI  · ACI Storico  · Auto  · Museo  · Storiche  · 

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

Domenica 12 maggio, in occasione della festa della mamma, il Museo dell'Automobile di Torino organizza un laboratorio per i bambini: costruiranno l'auto dei sogni

· di Elisa Malomo

Il Mauto apre le porte alle scuole primarie e secondarie d’Italia con percorsi formativi dedicati ai più giovani, per studiare sostenibilità e nuove tecnologie

· di Redazione

L'evento è in programma dal 5 al 7 maggio. Mille auto d'epoca da tutta Europa e un tracciato sul quale si sfideranno i campioni mondiali di rally