Ultimo aggiornamento  14 novembre 2019 14:46

Charge, il Tir elettrico per (quasi) tutti.

Patrizia Licata ·

Charge, l'azienda dell'Oxforshire che sviluppa tecnologie per l'automotive, prepara una serie di camion 100% elettrici a costi "concorrenziali". La società, guidata dallo stesso Denis Sverdlov che è Ceo di Roborace, che realizza veicoli da corsa elettrici e driverless, avvierà la fabbricazione dei nuovi Tir green in Uk a partire dall'anno prossimo.

Driverless con un click

“I Tir attuali sono totalmente inaccettabili: rumorosi, inquinanti, ingombranti, pericolosi", afferma Sverdlov. "Noi li rendiamo accessibili, eleganti, silenziosi, puliti e sicuri". I prezzi sono "in linea con quelli dei camion tradizionali". I Tir elettrici di Charge sono anche "autonomous-ready", ovvero predisposti a passare facilmente alla guida autonoma non appena sarà in vigore la relativa legislazione (prevista in Uk entro il 2020). "Basterà spingere un bottone", assicura il Ceo.

Assemblaggio ultra-fast

I camion verranno costruiti a partire dal 2017 nelle fabbriche di Charge dell'Oxfordshire. Complicato? No, questi mezzi pesanti di nuova generazione sono in realtà "mezzi leggeri", grazie a componenti ultra-lightweight, che una sola persona può assemblare in 4 ore. Di conseguenza, 10 uomini, in due turni all'interno della giornata lavorativa, saranno in grado di costruire 10.000 Tir in un anno, dice la società. Una vera rivoluzione anche per l'ambiente e la sicurezza delle strade.

Alimentazione green

I camion avranno una capacità compresa fra 3,5 e 26 tonnellate e saranno costruiti in base alla normativa britannica sui veicoli elettrici. Per le prime 100 miglia, producono "zero emissioni"; per tragitti più lunghi, c'è una modalità "ibrida" che supporta la batteria elettrica e permette di coprire fino a 500 miglia con emissioni comunque molto limitate. Charge sta già prendendo contatti con le società che gestiscono flotte di Tir in Gran Bretagna.

La collaborazione con Roborace

Specialista dell'alimentazione elettrica, Charge collabora anche con Roborace, partner ufficiale della Formula E per le gare con veicoli da corsa elettrici e driverless, per la quale ha sviluppato componenti chiave della Robocar. A inizio anno Charge è divenuta "electric truck partner" ufficiale della Formula E usando un prototipo del proprio camion elettrico.

Tag

Charge  · Formula E  · Roborace  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Gli Stati Uniti varano un programma per accelerare la crescita dei veicoli a batteria e delle colonnine. Previsti 48 corridoi elettrici, in 35 stati, per oltre 40 mila chilometri

· di Redazione

Comincia a Hong Kong il campionato per auto a trazione elettrica: dodici gare in dieci metropoli in giro per il mondo, tutte da vedere anche in tv