Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2019 07:22

Lo Res Car, l'astronave a 4 ruote.

Paolo Borgognone ·

Costruire un'auto ignorando le regole del car design. Una pazzia? Non del tutto, almeno a giudicare dallo studio realizzato da due creativi, Rem D. Koolhaas Galahad Clarke. L'uno olandese, nipote di un famoso architetto e fondatore di United Nude, una ditta specializzata in calzature moderne che oggi ha negozi in Olanda, Regno Unito e New York. L'altro inglese con laurea negli Usa (ed esperienze in Italia), che si autodefinisce "creatore di scarpe da sette generazioni". Insieme, oltre ad aver disegnato calzature da donna, da uomo, orologi e borse,  hanno inventato la concept car più assurda che mai, la Lo Res Car.

Bassa risoluzione

Il lavoro dei due designer, battezzato "United Nude Lo Res Project" e applicato a diversi tipi di oggetti, nasce da un'idea: prendere un disegno 3D e progressivamente abbassarne la risoluzione, così da renderlo meno nitido, più frammentato, e poi ricominciare da capo, per vedere dove si va a finire. Per quanto riguarda l'auto, si è partiti da una Lamborghini Countach - la GT disegnata da Marcello Gandini per Bertone all'inizio degli anni Settanta - e si è progressivamente calato il livello di definizione, fino ad arrivare alla creazione di un'auto che non pare un'auto

Nuda e cruda

Ecco, dunque la Lo Res Car, una due posti che assomiglia ad un'astronave. Ha due posti, con il passeggero seduto dietro il guidatore. Il corpo dell'auto è un parallelepipedo in policarbonato trasparente e l'interno è volutamente lasciato spoglio, dominato da un grande volante esagonale in acciaio lucido, lo stesso materiale delle poche finiture presenti. Tutto il resto è dipinto con una vernice nera opaca.  

A batteria

L'auto non ha portiere: grazie ad un sistema elettrico, tutta la parte superiore si solleva per permettere a guidatore e passeggero di entrare. Il motore della Lo Res Car è elettrico e la velocità massima è per ora limitata a cinquanta chilometri orari (per motivi di sicurezza, dicono i creatori). Presto la Lo Res Car potrebbe debuttare in strada a Los Angeles. I due designer non si fermano qui: per loro stessa ammissione, lavorano già a nuovi progetti e nuove sfide al mondo tradizionale dei produttori di auto.

Tag

Concept  · Lo Res Car  · Olanda  · Regno Unito  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Una società canadese ha realizzato una "trike" elettrica per chi proprio non regge la compagnia. Comoda, economica e anche bella da vedere

· di Paolo Borgognone

Piccola, elettrica, spaziosa, ecologica, pulita, economica, silenziosa, pratica, comoda. Chi non vorrebbe un'auto così? Una start up di giovanissimi la sta costruendo