Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 10:01

La Bmw Serie 5 è tornata.

Redazione ·

Arriverà a febbraio del prossimo anno la settima generazione della Bmw Serie 5 che, a oggi, ha superato le 7,6 milioni di vetture vendute dal lancio (era il 1972). La berlina della Casa bavarese è ora più leggera di 100 chili, grazie alla nuova piattaforma in alluminio, più lunga di 3,6 centimetri (raggiunge i 4,93 metri totali), ha un passo di 2,97 metri ed un bagagliaio di 530 litri, oltre a vantare un Cx da record: 0,22.

Fa quasi tutto da sola

La nuova Serie 5 sarà disponibile sia a trazione posteriore che a trazione integrale, adotta numerosi sistemi di assistenza alla guida e per la sicurezza ed è equipaggiata con il sistema iDrive di nuova generazione. Schermo ad alta definizione da 10,25 pollici, (gestito anche con comandi touch, vocali o gestuali), per il navigatore, il telefono, l'intrattenimento e altre funzioni del veicolo. Mentre l’Head-Up Display multicolore, con una superficie ingrandita del 70%, visualizza segnali stradali, liste telefoniche, stazioni radio, titoli di brani musicali e le indicazioni di navigazione.

Si ispira alla serie 7

Negli interni, ridisegnati ispirandosi alla serie 7, aumenta il comfort di bordo grazie al maggiore spazio per le gambe dei passeggeri posteriori. I sedili hanno la funzione massaggio, la climatizzazione è a quattro zone con ionizzazione e profumazione dell’aria. La nuova berlina tedesca adotta tutti i proiettori a Led, optional quelli adattivi con distribuzione variabile del fascio luminoso e quella antiriflesso con una portata di 500 metri. Ampliata l’offerta di Bmw ConnectedDrive che ora comprende la possibilità di rilevare, prenotare e pagare il parcheggio con ParkNow, sincronizzare e-mail, appuntamenti del calendario e contatti grazie all’integrazione del Sistema Microsoft Exchange. Novità importanti anche per lo smartphone: la compatibilità con Apple CarPlay è garantita in modalità wireless e non necessita di cavi, la ricarica è induttiva e l’hotspot wi-fi accetta fino a dieci dispositivi.

Motori da 190 a 462 cavalli

Tutti nuovi i motori turbocompressi. Al momento del lancio saranno disponibili due a benzina e due diesel. La 530i con il quattro cilindri 2.0 da 252 cavalli e la 540i, con un sei cilindri 3.0 da 340 cavalli. Per le versioni turbodiesel, invece, si potrà scegliere tra la 520d, con un quattro cilindri 2.0 da 190 cavalli e la 530d, sei cilindri 3.0 da 265 cavalli. Successivamente saranno disponibili anche la 530e iPerformance con propulsore ibrido plug-in, che abbina un 2.0 turbobenzina da 252 cavalli a una unità elettrica, mentre, al vertice della gamma, ci sarà la sportiva M550i xDrive con un motore otto cilindri a V da 462 cavalli e 4,4 litri accreditato di una accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 4 secondi netti. Non si conosce ancora il listino di vendita ma i livelli di allestimento saranno tre: Sport Line, Luxury Line e M Sport.

Tag

BMW  · Novità  ·