Ultimo aggiornamento  19 novembre 2019 22:15

L'ACI Storico ad "Auto e moto d'epoca".

Redazione ·

Il mondo dell'heritage è in fermento per l'ormai imminente debutto a Padova della edizione numero 33 di "Auto e moto d'epoca", la più importante manifestazione del settore in Italia, capace di rinnovarsi e ampliare il proprio orizzonte tanto da diventare uno degli appuntamenti chiave del motorismo, non soltanto storico. 

Presenza massiccia

Studiata per mettere fianco a fianco le più belle auto di ieri e di oggi, in un gioco di rimandi tra passato e presente, l'edizione di quest'anno potrà contare sulla conferma di una prestigiosa partecipazione, quella del Club ACI Storico. Cuore della presenza del "club del club" sarà il padiglione 3, uno degli 11 a cui è dedicata l'intera manifestazione. Dal 20 al 23 ottobre le auto storiche del Club occuperanno uno spazio di 200 metri quadrati. Non mancheranno le sorprese e le "chicche" per gli appassionati e per chi si avvicina per la prima volta al mondo dell'heritage. 

Vantaggi per soci 

Per i soci fondatori e i presidenti dei club affiliati, ACI Storico ha previsto un ingresso omaggio, oltre a un invito all'anteprima della manifestazione. Per i soci, sia con formula "aderente" che come "socio  club affiliato" è previsto invece uno sconto del 20% sul biglietto, previa presentazione della tessera assicurativa, della ricevuta di iscrizione, della e-mail di conferma dell'avvenuta associazione online e della tessera digitale da scaricare tramite l'app ACI mobile.

Tag

ACI Storico  · Auto e moto d'epoca  · Padova  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Per tre giorni la città veneta è regina del motorismo italiano. Vintage, collezionismo, mercato ma anche tante novità per la fiera più bella d'Italia

· di Marco Perugini

Il settore delle auto storiche è colpito da una confusione normativa sul territorio. Che provoca un exploit di rottamazioni di ultra ventennali