Ultimo aggiornamento  12 dicembre 2019 14:07

Tesla, le vendite accelerano.

Redazione ·

Tesla vede crescere esponenzialmente le consegne delle proprie vetture nel terzo trimestre del 2016. Secondo i dati appena resi noti dalla la società di Elon Musk negli ultimi tre mesi sono state consegnate ai clienti 24.500 auto nuove: 15.800 Model S e 8.700 nuove Model X. 

Crescita a doppia cifra

I numeri della Casa di Palo Alto risultano particolarmente positivi se comparati con quelli del trimestre precedente, quando vennero consegnate in tutto 14.402 auto nuove. L'aumento è di oltre il 70%. Non solo: dalla Tesla fanno notare che questi dati sono da considerarsi conservativi, in quanto tengono conto esclusivamente delle auto definitivamente consegnate e con tutte le incombenze burocratiche espletate. In pratica, dicono in California, ai numeri già così significativi, andrebbero aggiunti altri 5.500 veicoli che sono "in transito" verso la consegna definitiva e che saranno conteggiati nel quarto trimestre dell'anno.

Boom anche per la produzione

Non solo le consegne hanno visto un balzo in avanti incredibile: anche la produzione, confermano da Palo Alto, è in crescita a ritmi serratissimi. Il terzo trimestre 2016 ha visto "nascere" 25.185 veicoli, il 37% in più rispetto ai 18.345 del precedente. Alla Tesla, inoltre, si aspettano che i dati del quarto trimestre saranno alla stessa stregua di quelli appena diffusi e questo nonostante il trimestre che chiude l'anno sia leggermente più corto per le festività natalizie e che durante i mesi invernali si debbano affrontare maggiori difficoltà per la consegna delle auto. Per ora, dicono alla Tesla, l'obiettivo di consegnare 50.000 vetture nella seconda metà del 2016 sembra essere alla portata.

Occhio ai bilanci 

La consegna dei veicoli - fanno notare alla Tesla nella nota che accompagna i dati - rappresenta soltanto uno dei fattori che servono a misurare la performance finanziaria della compagnia. In pratica questi numeri non possono essere direttamente connessi ai risultati trimestrali che dipendono anche da molti altri fattori, come il costo delle vendite e gli alti e bassi delle varie monete sui mercati internazionali

Tag

Model S  · Model X  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Secondo alcuni clienti, negli States i servizi della società di Musk non sono al top. Pochi punti di intervento e distanze troppo grandi

· di Flavio Pompetti

Le elettriche di Elon Musk sono pronte a viaggiare da sole. La Model 3 sarà automatizzata di serie, per le altre basteranno 8 mila dollari

· di Flavio Pompetti

L’imprenditore dopo aver fallito con la sua prima elettrica, prova ora a ripartire dalla California con un super materiale di ultima generazione

· di Enrico Artifoni

Un'elettrica in testa alle vendite delle ammiraglie? Proprio così: stando ai dati della Casa californiana, la Model S è nettamente davanti a Mercedes Classe S e Bmw Serie 7

· di Paolo Borgognone

L'azienda californiana ha siglato l'accordo con LG Chem per la fornitura di batterie al litio, passo decisivo per arrivare alla produzione della prima auto marcata FF

· di Paolo Borgognone

La casa americana dichiara una perdita trimestrale quasi doppia rispetto alle previsioni. Pesano gli investimenti, in borsa perde però solo -1%