Ultimo aggiornamento  19 febbraio 2019 18:01

Parigi, se Citroën torna a fare Citroën.

Francesco Paternò ·

L’avevamo visto in foto, l’abbiamo toccato con mano al Mondial de l’automobile parigino: il prototipo Citroën Cxperience fa pensare a quando la Citroën faceva la Citroën. Quando puntava per distinguersi essenzialmente su comfort e innovazione di design, cosa che nell’alto di gamma è riuscita in modo clamoroso con la DS del 1955, e poi fino alla CX degli anni ’80.

Che succede

Dopo, la storia Citroën non è stata sempre all’altezza, ma da qualche anno qualcosa sta cambiando. Dalla Cactus, berlina compatta sulla quale si può anche discutere ma che certo non passa inosservata, alla nuova generazione della C3 portata a Parigi, berlina di segmento B cresciuta nelle dimensioni con un’aria da crossover molto à la page.

E ancora la Cxperience, berlina coupé due volumi lunga 4 metri e 85 centimetri, cuore ibrido da 300 cavalli, che anticipa la voglia di Citroën di rientrare nel segmento D. Non sarà una passeggiata in una fascia di mercato dominata dai marchi tedeschi, ma quando si prova a tornare a fare il proprio mestiere tout court è quasi sempre una buona notizia.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La casa del Double Chevron festeggia un secolo di vita, tra progetti innovativi e modelli passati alla storia. Ecco le iniziative organizzate per il compleanno

· di Redazione

Al salone di Shanghai il marchio francese svela C5 Aircross, in vendita nel secondo semestre in Cina e dopo un anno anche in Europa

· di Francesco Paternò

Airbump come sulla Cactus per la terza generazione della cinque porte francese di segmento B. Bagagliaio da 300 litri e inedita telecamera che fa social

· di Redazione

Le francesi Peugeot, Citroen e DS si presentano al salone di Padova con il meglio del proprio passato e un assaggio del presente, dalla DS19 alla nuova Citroen C3

· di Andrea Cauli

Oltre a guidare, cosa fanno gli italiani nei 5 anni e 7 mesi che trascorrono mediamente a bordo? Lo rivela uno studio di Citroën: ascoltano musica e cantano, si rifanno il trucco,...