Ultimo aggiornamento  17 dicembre 2018 18:08

Due ruote alla ri...scossa.

Redazione ·

Traffico, congestione, tariffazione delle strade, voglia di movimento: ognuno di questi motivi contribuisce all'incredibile risultato previsto per il 2016 per il mercato delle biciclette elettriche. Lo studio è firmato da Navigant Research e vi si afferma che nel corso del 2016 verranno commercializzate in tutto il mondo 36 milioni di esemplari. Le biciclette sono quindi, e di gran lunga, i veicoli a trazione elettrica più venduti al mondo. 

Nuova tecnologia 

Tra le ragioni di questo straordinario successo lo studio individua - oltre a quelle già esposte in precedenza - anche un'altra più squisitamente tecnica. Ovvero l'utilizzo - sempre più diffuso - delle batterie a ioni di litio in sostituzione di quelle al piombo acido che permette alla due ruote di essere molto più leggere e quindi maneggevole e sicura e molto più somigliante ad una bicicletta tradizionale dal punto di vista estetico.

Affari da capogiro 

Quali che siano le ragioni alle spalle di questa straordinaria diffusione, le biciclette elettriche sono sempre più popolari. Tanto che il giro di affari dell'intero settore, stimato intorno ai 15,7 miliardi di dollari per il 2016, potrebbe raggiungere - da qui al 2025 - i 24,3 miliardi di dollari

Sempre più due ruote

Commentando i risultati, Ryan Citro - analista per Navigate Research - ha detto: "L'innalzamento dei livelli di densità delle popolazione e la congestione del traffico stanno spostando l'attenzione di fette sempre più larghe di pubblico verso sistemi di trasporto alternativi. Le biciclette elettriche beneficiano di questa situazione perché sono ovviamente meno care delle auto, non necessitano di patente e si avvantaggiano delle infrastrutture dedicate alle due ruote esistenti".  

Tag

Batteria  · Bici  · 

Ti potrebbe interessare