Ultimo aggiornamento  17 febbraio 2019 05:34

Lamborghini Centenario Roadster, supercar in tutto.

Andrea Cauli ·

Lamborghini ha scelto l’assolata California per presentare la Centenario Roadster, la nuova versione scoperta serie commemorativa speciale per rendere omaggio a Ferruccio, il celebre fondatore della Casa di Sant’Agata Bolognese.

Potenza esagerata

Prodotta in soli 20 esemplari per tutto il mondo, ha un costo superiore ai 2 milioni di euro, tasse escluse, (ma sono già state tutte vendute), ed assicura prestazioni "esagerate": secondo i dati forniti dalla Casa, infatti, il V12 aspirato da 770 cavalli (il più potente mai costruito dalla Casa italiana), consente di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in soli 2,9 secondi, la velocità massima è di 350 km/h, mentre i freni, in materiale composito, sono in grado di fermare la vettura a 100 km/h in appena 31 metri.

Ruote posteriori sterzanti

La carrozzeria è realizzata interamente in fibra di carbonio, compresa la monoscocca, per 1.570 kg che garantiscono un rapporto peso/potenza di 2,04 kg/cavalli. Lunga 492 centimetri, la super sportiva Lamborghini monta pneumatici Pirelli PZero, appositamente studiati per questo modello, su cerchi esclusivi da 20 e 21 pollici, ed è dotata di un inedito sistema di sterzata posteriore che dovrebbe migliorare l’agilità alle basse andature, garantire una maggiore stabilità, ottimizzare la reattività della vettura ed esaltare le caratteristiche di ognuna delle tre le modalità di guida: Strada, Sport e Corsa.

Spoiler retrattile

L'esclusiva supercar bolognese monta sospensioni magnetoreologiche, cambio automatico Independent Shifting Rodspoiler posteriore che può allungarsi di 150 mm e ruotare di 15 gradi alla ricerca dell'efficienza aerodinamica ottimale. Il parabrezza anteriore è stato progettato in maniera tale da ridurre la turbolenza nell’abitacolo, deviando l’aria sopra la testa dei passeggeri, le porte sono ad apertura verticale, tipiche dei modelli a dodici cilindri della Casa emiliana. 

Personalizzazioni e tanta tecnologia

I facoltosi e fortunati clienti hanno potuto personalizzare la propria Centenario Roadster con qualsiasi colore e finitura prevista dal programma Ad Personam. Gli interni sono caratterizzati da uno schermo touchscreen da 10.1 pollici dotato di un avanzato sistema di infotainment che consente di navigare in internet, consultare la posta elettronica e i social media, ma include anche un sofisticato apparato di telemetria per registrare la velocità, i tempi e i dati sulle accelerazioni laterali. Con la Centenario Lamborghini prosegue la produzione di modelli one-off ed edizioni limitate esclusive, come Reventòn, Sesto Elemento, Aventador J e Veneno, che hanno riscosso un grande successo e accresciuto la notorietà del marchio. 

Tag

Lamborghini  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Sorgerà presso il PoloStorico della casa automobilistica italiana un nuovo spazio destinato al restauro e alla certificazione delle auto classiche fuori produzione

· di Enrico Artifoni

Vendite record anche quest’anno, ma il grande balzo con il raddoppio dei volumi è previsto per il 2019 grazie al lancio dell'inedito suv di lusso

· di Redazione

Clienti e concessionari non ne possono fare a meno. Oggi come domani. Il motore più prestazionale del marchio italiano è destinato a vivere ancora per molto