Ultimo aggiornamento  20 marzo 2019 06:27

Volkswagen oltre quota 5 milioni.

Luca Bevagna ·

Il gruppo Volkswagen archivia le 883.400 unità vendute a giugno e chiude il primo semestre a 5,12 milioni di veicoli, l’1,5% in più rispetto allo stesso periodo del 2015.

La crescita è legata in particolare all’Europa che con quasi 2,2 milioni vede aumentare le vendite del 3,8%. Bene anche l’area asiatica con un +5,1%, con in evidenza la Cina +6,8%, ormai pronta a superare nel secondo semestre i volumi dell’Europa occidentale.

In calo invece dell’1,6% il Nord America, una discesa resa più consistente dal 7,2% degli Stati Uniti dovuto alle conseguenze del Dieselgate. Non bene neppure in America del Sud, dove la crisi economica del Brasile pesa nel calo con un -33,1%.

A livello di marchi, volumi in netta crescita la divisione dei veicoli commerciali (+7%), Audi (+5,6%), Skoda (+4,6%) e Porsche (+3,5%). Sostanzialmente stabile Seat (+0,2%). Per gli industriali, bene Scania (+9%), male Man (-1,1%).

Tag

Cina  · Europa  · Mercato  · Stati Uniti  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Flavio Pompetti

Nel secondo trimestre, il gruppo tedesco migliora nettamente i conti ma accantona altri 2,2 miliardi per lo scandalo del dieselgate

· di Luca Bevagna

Per superare il dieselgate, 30 modelli elettrici, ricerca e sviluppo su idrogeno, guida autonoma dal 2020. Utili operativi previsti in crescita