Ultimo aggiornamento  18 settembre 2018 23:14

Bici elettrica alla conquista del mondo.

Marina Fanara ·

L'indice di gradimento della bici a pedalata assistita sta assumendo dimensioni planetarie. Stando alla ricerca "Electric Bicycle" elaborata da "Navigant Research", centro studi statunitense sulle politiche pubbliche, quest'anno sulla faccia della terra verranno vendute circa 35 milioni di e-bike. E la crescita, secondo le previsioni del centro americano, continuerà sistematicamente per il prossimo decennio a un ritmo pari, in media, allo 0,4% annuo.

2016: l'anno del Dragone

Nel 2016, quindi, per la bici "smart" si intravede un vero e proprio exploit anche se, come sottolineano i dati di Navigant Research, circa il 90% del mercato attiene alla sola Cina, dove quest'anno si prevede l'acquisto di quasi 32 milioni di e-bike. Il restante 10% (intorno ai 3,3 milioni di pezzi) è suddiviso nel resto del mondo con in testa, per tassi di sviluppo, Europa occidentale, Giappone e Vietnam. 

Cina mercato quasi saturo 

E sarà, in particolare, proprio in queste aree che la bici elettrica continuerà la sua corsa verso l'alto. Perché, secondo lo studio, la Cina sta arrivando a un livello di saturazione del mercato e già dal prossimo anno si prevede un calo delle vendite rispetto a 2016. E così, se considerando il globo intero la crescita media è dello 0,4% annuo, tolta la Cina, nel resto del mondo l'acquisto di bici elettriche salirà a un tasso dell'8,2% fino al 2025.

Germania in testa, ma l'Italia è più smart

Nell'area occidentale del Vecchio Continente, la Germania guida l'incremento delle vendite che è passato dai 410 mila esemplari del 2013, ai 480 mila del 2014, ai 535 mila del 2015. Numeri giganteschi rispetto all'Italia dove, stando ai dati presentati all'EICMA (il salone delle due ruote che si è svolto a Milano a novembre scorso), nel 2015 le e-bike acquistate nel Paese sfiorano le 60 mila unità. Poche se paragonate al dato tedesco, ma in crescita del 15% rispetto all'anno precedente. Insomma, l'Italia eco-friendly, in barba alle apparenze, "eppur si muove".

Tag

Bici  · Cina  · Germania  · Smart Mobility  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il bike-sharing a flusso libero spopola in Cina: tramite app si noleggia la due ruote senza l’obbligo di riportarla al punto di partenza. Presto anche in Europa?

· di Valerio Antonini

Il governo transalpino ha deciso di offrire un incentivo di duecento euro per chi acquista una due ruote a batterie entro il 31 gennaio 2018

· di Antonio Vitillo

Viene dalla stessa terra di Ferrari e Ducati e il nome la dice lunga sulle sue origini: arriva la prima Electric Bike Cross, due ruote tecnologica e connessa

· di Antonio Vitillo

L'atelier torinese noto in tutto il mondo firma la sua prima bicicletta elettrica, realizzata in collaborazione con gli specialisti danesi di Diavelo

· di Redazione

Al Salone del cioccolato di Perugia, che chiude il 23 ottobre, Enel mette a disposizione gratuitamente proprie bici elettriche per promuovere la mobilità sostenibile

· di Antonio Vitillo

A metà strada fra una bici elettrica e uno scooter, si guida con il casco in testa e va assicurata. In vendita entro la fine dell'anno

· di Marina Fanara

Sarà inaugurata nel 2017, per il 150esimo compleanno del Paese: 24 mila chilometri di pista ininterrotta, dall'Atlantico al Pacifico, tra città, fattorie, laghi e montagne

· di Marina Fanara

Vince l'azienda con più "ciclisti". E' la Bike Challege 2016, promossa da FIAB: si terrà in autunno. Confartigianato: aumenta la produzione di bici e il numero di italiani che la...

· di Marina Fanara

Secondo una ricerca giapponese, sempre più italiani vorrebbero usare la bici a pedalata assistita per muoversi in città. Ma ci sono ancora troppi rischi