Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 09:57

Ford, arrivano i robot.

Redazione ·

La Ford ha annunciato che sta testando degli speciali robot da catena di montaggio, in grado di assistere gli operai in alcuni dei compiti più pesanti e difficili.

Intelligenza artificiale a lavoro 

Si chiamano co-bots e sono degli amici più che dei colleghi di lavoro. Il loro compito è intervenire in quelle fasi della produzione particolarmente delicate, ad esempio per montare i pannelli che assorbono gli urti. Grazie alla loro assistenza sarà più facile controllare che queste componenti si integrino con il resto della scocca e agli operai verrà risparmiato di dover raggiungere le parti meno accessibili dell'auto. 

I robot sono nati dalla collaborazione della stessa Ford con la KUKA Roboter GmbH ed hanno una duplice funzione: aiutano i lavoratori e lasciano anche più spazio di manovra ai progettisti che potranno "azzardare" ancora di più. Per adesso la sperimentazione sta avvenendo a Colonia dove vengono assemblate le Ford Fiesta. 

Robot accanto all'uomo

I robot arrivano in catena di montaggio dotati di una tecnologia dotata di sensori di posizione che riconoscono dove sono i lavoratori "umani" e fa piazzare il co-bot al loro fianco, così da poter intervenire al momento giusto e se è richiesto. In particolare i robot sanno riconoscere dove sono le mani degli operai così da riuscire ad intervenire senza il rischio di incidenti per gli uomini. Alla Ford sottolineano che si tratta di un modo per rendere la catena di montaggio intanto più sicura e quindi anche più veloce e meno faticosa per gli operai. 

Forti e delicati

A Colonia i robot - alti circa un metro - sono già una realtà e presto potranno essere introdotti anche in altri stabilimenti. Questi assistenti sono così all'avanguardia da avere mille diverse applicazioni: secondo gli ingegneri della KUKA Roboter GmbH potrebbero preparare anche il caffè... Alla Ford sono certi che lo sviluppo riguarderà quanto prima anche gli stabilimenti americani. Karl Anton, responsabile Vehicle Operations di Ford in Europa è sicuro che questo sia il futuro, tanto da aver dichiarato: "I robot e i nostri operai si completano a vicenda. Questo lavoro comune apre nuovi orizzonti anche ai designer e alla capacità produttiva della Ford". 

Tag

Ford  · Germania  · Robotica  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La strategia della Casa americana prevede un investimento di 4,5 miliardi di dollari sulle auto a batteria. Nel 2020 saranno il 40% della gamma

· di Paolo Borgognone

La Casa americana ha deciso di estendere per altri due anni la produzione della dream car in fibra di carbonio. Prenotazioni riaperte a partire dal 2018

· di Colin Frisell

A Dagenham inaugurata una nuova linea produttiva per i motori diesel EcoBlue. Tecnologia innovativa per risparmiare acqua ed energia

· di Paolo Borgognone

Grazie a questa tecnologia 3D sviluppata in casa, il costruttore tedesco ricrea un modello digitale della forma del veicolo in metà del tempo richiesto

· di Redazione

Dalla partnership tra la casa americana e l'istituto spaziale nasce una nuova tecnologia per aiutare anche chi produce in fabbrica le auto. Sviluppo in Svezia

· di Monica Secondino

Dal nuovo SUV Edge per l’Europa alla prossima Ka, dai servizi alla guida autonoma, ecco i piani del marchio per diventare una mobility company