Ultimo aggiornamento  09 dicembre 2019 10:45

Al Mugello il sesto ACI Racing Weekend.

Matteo Losa ·

Un altro weekend da segnare con il circolino rosso, targato Aci Sport. Un altro weekend di passione motoristica pura, aspettando uno spettacolo straordinario in pista e sulle tribune.

Appuntamento toscano

Il Mugello Circuit attende le gare del sesto Aci Racing Weekend stagionale e sarà sicuramente spettacolo sulle colline fiorentine con i giovani scatenati dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth, con le supercar del Campionato Italiano Gran Turismo e con i bolidi del Campionato Italiano Turismo. Ma non solo, perché in Toscana tornano in pista le 911 della Porsche Carrera Cup Italia e le piccole spagnole della Seat Ibiza Cup, ma soprattutto le oltre 25 Seat Leon del campionato tricolore che incrociano, per la prima volta, le sorelle della Seat Leon Eurocup. Nel tricolore Gran Turismo sarà record con 43 equipaggi iscritti.

Torna Schumi Jr

Quattro le gare in programma con 18 vetture in classe Super GT3 e GT3 e 25 tra Super GT Cup, GT Cup e Cayman Trophy. Un parco partenti impressionate che vede la coppia Mapelli – Albuquerqe, con l’Audi R8 di Audi Sport Italia a guardare tutti dall’alto, ma insidiati dalla Ferrari 488 di Venturi – Gai. In classe GT3 lotta aperta tra la Porsche di Baccani e Venerosi e l’Audi di Zonzini – Russo. Nella Super GT Cup le Lamborghini Huracan della Vincenzo Sospiri Racing si giocano la leadership con gli equipaggi Costa – Krenzia, Baruch – Liang. Testa a testa avvincente nell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth con un terzetto di piloti racchiusi in pochi punti che cercheranno di conquistare la vetta nel weekend che segnerà il giro di boa della stagione. Marcos Siebert (Jenzer Motorsport), Mick Schumacher (Prema Powerteam) e Raul Guzman (DR Formula) devono, però, guardarsi le spalle, perché la pattuglia dei 32 è più che mai scatenata. Tra i rookie, l’indiano Kush Maini (BVM Racing) ha 7 punti di vantaggio su Simone Cunati (Vincenzo Sospiri Racing) che, a sua volta, ha solo due lunghezze di vantaggio sul suo connazionale Lorenzo Colombo, compagno di squadra dell’indiano in BVM Racing. Nel tricolore Turismo Roberto Colciago è sempre più l’uomo da battere. Il pluri-campione con la Honda Civic TCR ha centrato la vittoria in 5 occasioni su 6 con Alberto Viberti sulla Seat Leon TCR, unico a soffiargli una vittoria a Misano.

Le altre in pista

19 le vetture in pista al Mugello con il terzetto di Seat Leon ST schierato in classe TCS dove a comandare è Kevin Giacon con l’Alfa Romeo MiTo con Alberto Bassi che insegue con la sua station wagon spagnola, a sole due lunghezze. Tanta attesa anche per la Porsche Carrera Cup Italia sempre più trampolino di lancio per i giovani piloti tricolori grazie alla scolarship della casa di Stoccarda. In pista anche le piccole spagnole della Seat Ibiza Cup che regalano sempre gare avvincenti e piene di colpi di scena. Torelli, Volpato, Paggi e Ferri sono vicinissimi in classifica e il Mugello sarà un vero e proprio campo di battaglia. Primo incontro, di livello internazionale, per la Seat Leon Cup che incrocia sul tracciato fiorentino la sorella maggiore Euro Cup. 26 le vetture in pista e 9 nazionalità rappresentate.

Tag

ACI Sport  · Campionato  · Mugello  · 

Ti potrebbe interessare

· di Salvatore Tarantino

Un fine settimana con il batticuore sulle curve del circuito toscano. Colpi di scena, ritiri sul filo di lana e grandi sorpassi hanno entusiasmato il pubblico