Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 20:33

Jeep, 75 anni e un record dopo l'altro.

Giuseppe Cesaro ·

75 anni – appena compiuti – e continua a polverizzare un record dopo l’altro. No, non parliamo di uno di quei supernonni le cui rocambolesche imprese sportive rallegrano, di tanto in tanto, le cronache di questo nostro travagliato presente. Parliamo di una delle più grandi intuizioni della storia dell’auto: la Jeep, tra le pochissime quattro ruote che meritino davvero l’appellativo leggendaria.

Appellativo conquistato – è proprio il caso di dirlo - sul campo, addomesticando le strade più impervie e disastrate di tutto il Novecento: quelle di un Vecchio Continente, messo letteralmente a ferro e fuoco dalla Seconda Guerra Mondiale. Un quattro per quattro entrato così in profondità nel costume e nell’immaginario collettivo, da divenire un simbolo per più di una generazione, e riuscire a imprimere il proprio nome ad un’intera tipologia di auto.

2015: record storico di vendite

Nel 2015, nel mondo, si sono vendute la bellezza di 1.237.580 Jeep: un record storico. 103mila al mese, 3.390 al giorno, 141 ogni ora: 2,3 al minuto. Nel tempo che impiegherete a leggere queste righe, dunque, ben 11 fortunati avranno festeggiato la consegna della loro nuova Jeep.

Non si tratta, però, di un’annata eccezionale. In casa Jeep, infatti, l’eccezione è lo standard. Con il 22% di vendite in più rispetto al 2014 il brand italo-americano festeggia il suo sesto anno consecutivo di crescita. E questo sia sul mercato Usa (+25%), che su quello globale (+56% in the Europa, Medio Oriente e Africa; +135% in America Latina).

Sei anni di prestazioni super

Sei anni di prestazioni che non è proprio possibile non definire super, caratterizzate da una crescita media di quasi il 25%, con un segno più a doppia cifra in ben cinque annate su sei: 19% (2012), 22% (2015), 24% (2010), 39% (2014) e 41% (2011).

Le vendite 2015 rappresentano per la Jeep il miglior risultato mai raggiunto in settantacinque anni di onorato servizio e bruciano il record, stabilito soltanto l’anno prima, quando le vendite hanno, per la prima volta, doppiato la quota-simbolo di un milione di unità. Un record che, con tutta probabilità, FCA riuscirà a bissare quest’anno. I risultati del primo semestre 2016, infatti, indicano, ancora una volta, trend di crescita decisamente significativi: +16.5% negli Usa; +24.2% in Europa.

Cherokee: la Jeep più amata

Tra le sei serie in commercio delle nipoti dell’indistruttibile e indimenticabile Willys, il titolo di Jeep più amata spetta alla Cherokee: lo scorso anno ne sono state vendute quasi 300mila, il 23,8% del totale. Piazza d’onore alla Grand Cherokee (277mila; 22.4%), terza posizione per la Wrangler (255mila; 20.6%). Seguono, a conferma di un successo di squadra che non ha eguali, Renegade (158mila; 12,7%), Patriot (143mila; 11.5%) e Compass (108mila; 8.7%).

18 ore per un successo lungo 75 anni

Chi avrebbe mai immaginato che un veicolo bellico da ricognizione non solo sarebbe riuscito a superare indenne la guerra più devastante del secolo (sono oltre 600mila gli esemplari prodotti da Willys e Ford), ma avrebbe generato la prima station wagon della storia (Willys Wagon, 1949), anticipato il concetto di SUV (Wagoneer, 1963) e, dopo essere diventato una vera e propria icona pop, si sarebbe trasformato in uno dei prodotti di maggior fascino e successo del nuovo millennio?

Non male per un’idea nata in sole 18 ore. Chissà se, nel lontano autunno 1940, Karl Probst – il cinquantasettenne designer freelance a cui si deve lo schizzo del primo prototipo – era consapevole del fatto che la sua penna stava per dare il la a tutto questo?

Tag

FCA  · Jeep  · USA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il 6 giugno ricorre il 75esimo anniversario dello sbarco alleato in Normandia. Quando dalle navi scesero una flotta di Jeep Willys e di tanti altri mezzi da trasporto

· di Massimo Carati

Il capo di Jeep è la soluzione interna scelta per la successione dell'attuale ceo del gruppo Fiat Chrysler costretto ad abbandonare la posizione in anticipo per problemi di salute

· di Paolo Odinzov

La Jeep ha diffuso le prime foto ufficlali della sua classica off-road, rinnovata per l'ennesima volta in trent'anni di vita. Oltre 200 nuovi accessori a disposizione

· di Paolo Odinzov

La versione più potente della celebre fuoristrada americana debutta al Salone di New York: monta un V8 da 717 cavalli e raggiunge i 290 chilometri orari

· di Roberto Sposini

La Golden Eagle è la massima espressione di questo modello. Quasi inarrestabile, andava piano, beveva come un aereo. E oggi costa cara

· di Redazione

Festa grande nello stabilmento Fca in Brasile con la seconda generazione del suv compatto, che si affianca nella produzione alla Renegade