Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 13:48

Mercedes prima al giro di boa.

Luca Bevagna ·

Primo semestre dell’anno, tempo di bilanci. E’ il caso dell’eterna sfida tra l'industria tedesca al primato del mercato premium.

La leadership parziale nei primi sei mesi del 2016 è nelle mani di Mercedes con oltre 1 milione di unità vendute (per la precisione 1.006.619), con una crescita del 12% rispetto allo stesso periodo del 2015: "Il miglior risultato ottenuto nella nostra storia in un primo semestre, grazie soprattutto ai suv che rappresentano un terzo dei volumi", ha sottolineato Ola Källenius, responsabile marketing e vendite di Mercedes.

Un risultato che se confermato, a fine anno potrebbe significare il sorpasso dopo 10 anni di rincorsa sui rivali di Bmw, oggi distanziati di circa 20 mila unità e fermi al secondo posto con 987.557 auto e un incremento “solo” del 5,8%. Terzo posto per Audi con 953.200 vetture e un +5,6% nei confronti del 2015.

La partita però è ancora lunga.

Tag

Audi  · BMW  · Mercato  · Mercedes  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Bevagna

La Casa di Stoccarda aggiorna la strategia sulle auto a batterie. Sarà presentata nel dettaglio a Parigi insieme a un concept da 500 km previsto entro il 2020

· di Redazione

La casa bavarese spinge sull'acceleratore dell'innovazione e, grazie anche a due nuovi partner, promette di arrivare sul mercato delle auto autonome in 5 anni

· di Redazione

Kallenius, a capo di vendite e marketing, ipotizza un sub brand per le auto a zero emissioni. Come Bmw ha fatto con i modelli “i”

· di Luca Bevagna

La Casa tedesca annuncia l'arrivo di un modello a batteria ogni anno a partire dal 2018. Si inizia con un suv da 500 km di autonomia. Guida autonoma dal 2015