Ultimo aggiornamento  18 marzo 2019 16:30

Skoda, primi dettagli di Kodiaq.

Enrico Artifoni ·

Un po' alla volta - come la banda dell'Ortica che nella famosa canzone di Enzo Jannacci tirava su il bottino a cento lire - Škoda ha cominciato a rendere note le caratteristiche e le fattezze, seppur con alcune immagini della vettura ancora camuffata di Kodiaq, l'inedito Suv medio-grande chiamato come una razza di orsi dell'Alaska che la marca ceca svelerà a settembre e porterà al debutto commerciale all'inizio dell'anno prossimo .

Fino a sette posti

Spazio e funzionalità, due elementi imprescindibili per tutta la gamma dei modelli Skoda, trovano conferma su Kodiaq, che in 4,70 metri di lunghezza offrirà - secondo quanto anticipato dalla Casa -  cinque posti veri, sedili posteriori scorrevoli e con schienali regolabili, più altre due sedute opzionali in terza fila. Da primato per la categoria, la capacità del vano bagagli: fino a 2.065 litri. 

Speciali poggiatesta per dormire meglio

Protettive e facili: così Skoda vuole le sue vetture. Perciò su Kodiaq introdurrà nuovi equipaggiamenti come una bandella plastica a protezione delle estremità delle porte che fuoriesce automaticamente per evitare di danneggiarle nei parcheggi e un comfort pack comprendente speciali poggiatesta che agevolano il sonno nei lunghi viaggi.

Internet alla massima velocità

La banca d'organi del gruppo Volkswagen è alla base delle soluzioni per la connettività, che offrono diverse funzioni visualizzabili su schermi touch. Al top dell'offerta ci sarà un WiFi hotspot, abbinabile in opzione a un modulo LTE che fa viaggiare la connessione a Internet alla massima velocità disponibile oggi per i sistemi di comunicazione mobile.

Smartphone integrati ed eCall

Kodiaq imbarcherà due tipi di servizi online: quelli per l'infotainment, con la massima integrazione degli smartphone tramite la piattaforma SmartLink, e l'innovativo Care Connect per l'assistenza in emergenza, che comprenderà anche il pulsante per le chiamate in eCall obbligatorio per tutte le auto fabbricate e distribuite in Europa a partire dal 2018.

Vede e provvede

Con Kodiaq, Skoda proporrà per la prima volta sul marchio alcuni fra i più avanzati sistemi di assistenza alla guida: le telecamere che assicurano una vista a 360 gradi intorno alla vettura, il Tow Assist che agevola le manovre con i rimorchi, la protezione predittiva dei pedoni  e il Parking Distance Control con funzione di frenata automatica nel caso sia avvertita la presenza di ostacoli.

Si adatta a tutti terreni

Al lancio commerciale di Kodiaq, all'inizio del 2017, si potrà scegliere in Italia fra tre motori (due Diesel e uno a benzina), trasmissioni manuali a sei marce o a doppia frizione DSG e la trazione a due o quattro ruote motrici. Quest'ultima sarà supportata da un off-road mode che al semplice tocco di un tasto permetterà di adattare una serie di parametri (gestione del motore, sistemi di assistenza, assetto e controlli) alle condizioni del fondo stradale.

Tag

Connettività  · Skoda  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Enrico Artifoni

Svelate le forme e tutti i dettagli del modello di tendenza destinato a dare ulteriore slancio alla marca boema, tenendo fede ai valori di spaziosità e funzionalità