Ultimo aggiornamento  24 settembre 2019 11:59

Imola: un week end di scintille in pista.

Salvatore Tarantino ·

Il terzo round del Campionato Italiano Sport Prototipi sullo splendido circuito emiliano si chiude con una secca doppietta firmata da Ivan Bellarosa e dalla Wolf GB08 Peugeot 1.6 Turbo.

Gara a 2

Un weekend, quello dell’autodromo Enzo e Dino Ferrai di Imola, tutto vissuto nel duello appassionante tra l'esperto italo-svizzero e Davide Uboldi. In gara 1 il pluricampione comasco di Eurointernational tituba al via e non è poi più in grado di avere la meglio sul collega di Avelon Formula, pur provando in più occasioni l’attacco. In gara 2, Uboldi riesce a guadagnare il comando alla partenza, per poi difendersi con decisione dagli attacchi di Bellarosa. Le scintille continuano fino al secondo passaggio alla Rivazza quando, dopo un contatto in rettilineo, la Ligier si scompone lasciando spazio all’entrata della Wolf di Bellarosa. La gara del pilota comasco finisce poi due tornate più tardi quando perde aderenza sull’erba sintetica in ingresso del rettilineo d’arrivo ed impatta nelle protezioni sul lato opposto.

Tutti i protagonisti

Ranieri Randaccio, al debutto sulla nuovissima Norma della SCI, sale due volte sul podio, mentre Walter Margelli, dopo i problemi di gara 1 sulla Norma di Nannini Racing, è secondo in gara 2 e riduce il distacco dalla leadership di Campionato sempre detenuta da Uboldi a quota 100 e con 23 lunghezze di vantaggio. Maurizio Fratti, sull’altrettanto inedita Wolf GB08 SM a guida centrale, è due volte quarto al traguardo, mentre Eugenio Pisani deve invece cedere nel finale per problemi tecnici sulla Norma M20F di Siliprandi Racing. Prossimo appuntamento al weekend del 3 luglio nell’autodromo di Magione (PG).

Per rivivere tutte le emozioni del Campionato Italiano Sport Prototipi, video e foto su www.acisportitalia.it

Tag

Campionato  · Prototipo  · Sport  ·