Ultimo aggiornamento  27 settembre 2021 00:04

Polizze senza trucco e senza inganno.

Marina Fanara ·

Basta con le polizze rompicapo, piene di clausole indecifrabili e spesso, purtroppo, ingannevoli. E' quanto propone l’IVASS (l’Istituto di vigilanza sulle imprese assicurative) con un nuovo schema di nota informativa che l’assicuratore dovrà sottoporre al cliente prima della firma del contratto. 

Il nuovo documento, spiegano all’IVASS, contiene le indicazioni essenziali per capire il prodotto che si sta acquistando e confrontarlo facilmente con altre offerte sul mercato. E’ disponibile in due formati: quello limitato alla sola Responsabilità civile e quello comprensivo di altre coperture non obbligatorie (come incendio e furto, atti vandalici, calamità naturali, assistenza stradale, infortuni del conducente)

Comprensibile a tutti

Con un linguaggio semplice e una grafica “accattivante”, lo schema riportato nella nota spiega in poche righe il contenuto della polizza, le generalità dell’impresa assicurativa, la durata della copertura, quali rischi vengono indennizzati, il tipo di guida, il costo e le modalità di pagamento del premio, cosa fare in caso di sinistro o per presentare un reclamo e le eventuali garanzie accessorie. L’Istituto di vigilanza sottolinea che, proprio per non disorientare il consumatore e in nome  della massima trasparenza (il Codice delle assicurazioni private stabilisce precisi obblighi in materia di informazione e pubblicità dei prodotti assicurativi), nel documento non c’è traccia di “rinvio alle condizioni di polizza o a riferimenti normativi”.

Tag

Assicurazione  · Premio  · 

Ti potrebbe interessare