Ultimo aggiornamento  23 ottobre 2018 08:57

Nuova Peugeot 3008, come ti sfido l'Evoque.

Francesco Paternò ·

Non manca nulla alla nuova generazione della Peugeot 3008, presentata staticamente a Parigi, prossima stella del Mondial sempre a Parigi alla fine di settembre e nelle concessionarie europee da ottobre. A partire dall'ambizione di mercato: suv di taglia media o C, seguendo la denominazione dei segmenti in realtà sempre meno definiti, la nuova 3008 mette nel mirino diversi concorrenti nella sua affollata fascia di mercato. 

Parola al direttore del prodotto

Secondo Laurent Blanchet, direttore del prodotto di Peugeot, la nuova 3008 ha come avversari di "riferimento la Range Rover Evoque nel design e la Volkswagen Tiguan dal punto di vista del marketing". Sfida alta, dunque, considerando per esempio che l'Evoque è il secondo suv più venduto in Italia nei primi 4 mesi dell'anno, dopo la stella Jeep Renegade che in qualche modo gioca in casa. Senza per questo dimenticare che davanti a Peugeot 3008 ci sono anche altri modelli, come la Nissan Qashqai o la Ford Kuga. E che la 3008 avrà sicuramente prezzi - quando verranno comunicati quest'estate - più a portata di quelli di una Evoque.

La prima generazione della 3008 era stata presentata nel 2009 come una crossover, incrocio fra una monovolume e una station wagon. La nuova è un suv e basta, nelle parole di Maxim Picat, responsabile del marchio: ""Oggi è un tipo di veicolo assolutamente irrinunciabile". Non ha la trazione integrale permanente, ma il suo sistema di "grip control" evoluto.

Ibrida plug in nel 2019

Nata sulla piattaforma EMP2 della 308, la 3008 è stata messa a dieta, tanto da pesare mediamente 100 chili in meno rispetto al modello precedente di cui però è più lunga di 8 centimetri, toccando adesso i 4 metri e 45 centimetri. La dieta fa bene notoriamente alla riduzione di emissioni e consumi, nonché alla guidabilità. Al lancio, i motori saranno sette, tutti di ultima generazione, tre benzina (Pure Tech) e quattro diesel (BluHdi). La versione ibrida, ci dice ancora Blanchet, "arriverà nel 2019, sarà plug in con la batteria del motore elettrico ricaricabile e capace di percorrere fino a 50 chilometri con una sola carica". Novità assoluta è la soluzione ibrida prescelta da Peugeot: non più diesel ed elettrico, ma benzina ed elettrico. Un cambio di stagione che fa il paio con i tempi non brillanti per i motori a gasolio.

Il nuovo i-cockpit

Per sfidare il suv Range Rover Evoque e i suoi fratelli, la nuova Peugeot 3008 ricorre a tutte i sistemi di connettività e di sicurezza attiva e passiva di un'auto moderna, aggiungendo uno stile da suv non aggressivo per l'esterno e uno interno che è un po' l'arma segreta del marchio: l'i-cockpit.

Cruscotto, plancia e comandi simil tastiera di pianoforte segnalano sia uno studio ergonomico attento, sia una scelta futurista che appaga l'occhio, dallo schermo a forma di tablet al centro, alla strumentazione totalmente digitale di 12,3 pollici davanti agli occhi di chi sta al volante. Al lancio, la 3008 sarà dotata di un monopattino pieghevole elettrico. Utile sia all'immagine di brand che al buon senso pratico della vita in città: un modo originale per raggiungere comunque la meta, dopo avere parcheggiato altrove l'auto perché la zona è chiusa al traffico.

Tag

Ibrida  · Peugeot  · Peugeot 3008  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Mercedes – Benz Classe E e Peugeot 3008 hanno raggiunto il massimo punteggio nella quarta serie dei crash test Euro NCAP 2016. Bisogna fare di più per i pedoni

· di Redazione

La nuova generazione della sette posti francese non è più una monovolume. Debutto al Salone di Parigi, sul mercato nella primavera del 2017

· di Enrico Artifoni

I primi lanciano la quarta generazione di Scénic e un’inedita versione di Mégane al Salone di Parigi, i secondi puntano sui suv Peugeot e sulla nuova Citroën C3