Ultimo aggiornamento  25 maggio 2019 05:46

Prova Kia Sportage, il Suv che "vede" e "legge".

Roberto Sposini ·

C’è una nuova suv, la Kia Sportage, che sa frenare da sola se "vede" un pedone, vi avvisa di un involontario cambio di corsia, “legge” i cartelli stradali. E se in manovra dovesse sbucare un’auto all'improvviso…Destinata a competere in un segmento "caldo" del mercato, sia in Italia che in Europa, la nuova Sportage è arrivata alla quarta generazione. Rimane compatta, pur essendo poco più lunga (4 centimetri) e più larga del modello precedente.

L'innovazione

Insomma, in passato erano grosse, sporche e cattive. Oggi le suv sono pratiche, spaziose, sicure. E soprattutto sono in testa alle classifiche di vendita. Uniscono la praticità alla sicurezza della trazione integrale che permette di viaggiare sicuri anche su neve e fango. Hanno consumi ragionevoli. Ma soprattutto regalano un senso di sicurezza e protezione a chi sta a bordo. Come? Con una dotazione di tecnologie che protegge chi è dentro l’auto. Ma anche chi è fuori. L’ultima declinazione della suv coreana mantiene l’ottimo rapporto qualità/prezzo e i 7 anni di garanzia, le dimensioni ragionevoli (4,48 m) e i consumi contenuti. Poi, certo, si è molto evoluta nello stile, nell'abitabilità e nella qualità degli interni quasi tedesca, offrendo però una dotazione di sicurezza attiva che le tedesche fanno pagare a caro prezzo.

Il dettaglio

Abbiamo scelto una fra le sei tecnologie che sulla nuova Kia Sportage possono salvarvi (e salvare) la vita. Si chiama AEB (Autonomous Emergency Braking) e si tratta di un sistema che, grazie a un radar montato sul frontale dell’auto è in grado di frenare automaticamente in caso di una potenziale collisione contro un altro veicolo o contro un pedone. Sapete quanti incidenti accadono perché la gente guida sbirciando il telefonino? Ecco, sistemi come questo servono proprio nei casi di distrazione.

La praticità

L’ultima Sportage non è solo una Suv per single, o per giovani (e moderne, dunque con un solo figlio) famiglie. Offre un passo più lungo, un incremento di lunghezza e in genere maggior spazio per chi viaggia. Dunque la sensazione è quella di viaggiare su un’auto molto spaziosa dove i sedili (riscaldabili) hanno una decina di regolazioni per chi guida e quasi altrettante per chi siede accanto. Dietro in due si viaggia benissimo, col vantaggio di stare seduti più in alto e avere così anche una maggiore visibilità verso l’esterno. Furbi (e comodi) gli schienali posteriori regolabili su numerose inclinazione. Il bagagliaio? Con 503 litri, il doppio fondo e una soglia di carico comoda rappresenta la scelta giusta per chi ha una famiglia e ama sport e tempo libero. E ai pigri piacerà il portellone ad apertura automatica che si attiva anche tenendo le chiavi in tasca. Utile (e rara sul segmento), la presa Usb anche per i posti posteriori.

La strada

Se avete ancora qualche pregiudizio (e non dovreste…) sulle coreane, l’ultima Sportage vi sorprenderà. E lo farà proprio una volta saliti a bordo. E non è solo questione di spazio, di cui vi abbiamo già detto. O di qualità apparente (a prima vista sembra di essere su una tedesca). Ma è proprio la sensazione di guidare un’auto piacevole, silenziosa, con la sicurezza della trazione integrale e il comfort del cambio automatico. Poi viene il resto, cose che si apprezzano dopo i primi chilometri… I materiali belli da toccare, la plancia funzionale, lo schermo touch screen da 8 pollici, o la qualità del suono digitale del DAB (anche se in Italia il segnale non compre ancora molte zone). Anche le manovre, grazie alla telecamera posteriore che "disegna" gli ingombri e alle dimensioni ragionevoli, sono uno scherzo. Il turbodiesel da 2 litri offre la spinta giusta in tutte le situazioni, anche nei sorpassi a pieno carico e sui classici falsipiani che mettono in crisi tante auto. Qui, con 136 CV e una coppia di 373 Nm si va via sereni, sempre, anche senza ricorrere alla più potente versione da 185 CV. 

Le concorrenti

Hyundai Tucson, Nissan Qashqai, Toyota Rav4, Ford Kuga

La carta d'identità

Dimensioni  in millimetri
Lunghezza4.480
Larghezza1.850
Altezza1.635
Motore2.0 CRDI 100 kW (136 cavalli)
Consumi5,9 litri/100 km (ciclo combinato)
Emissioni CO2154 grammi/km
Prezzoda 34.500 euro

Tag

Kia Sportage  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La marca coreana ha svelato le prime immagini di un nuovo modello, destinato a conquistare il segmento dei crossover compatti e i più giovani

· di Marco Perugini

A tre anni dal lancio, riviste l'estetica e la gamma dei motori, che comprende ora anche il vivace ed economico 1.0 turbo-benzina da 112 cavalli