Ultimo aggiornamento  25 marzo 2019 12:38

Prova Ford Edge, l'americana d'Europa.

Monica Secondino ·

Arriva in Europa la Ford Edge, il SUV nato in America dieci anni fa che, rivisitato in base agli standard richiesti dai clienti europei, completa la gamma SUV della casa dell’Ovale Blu, assieme al compatto Ecosport e all’intermedio Kuga. La Ford Edge sarà disponibile negli allestimenti Plus, Titanium e Sport.

L'innovazione

La plancia della Edge ha un design accattivante: può essere gestita con i comandi al volante, semplici e intuitivi da usare, con cui si possono governare le principali funzioni del veicolo, il navigatore e l'infotainment. A bordo la tecnologia non manca e si va dal sistema di frenata automatica con assistenza pre- collisione e riconoscimento pedoni, fino ad arrivare al limitatore intelligente di velocità (di serie su Titanium e Sport), che riconosce i segnali stradali e adatta la velocità di crociera in base ai limiti vigenti, il tutto passando anche dal Lane Keeping Aid.

Il dettaglio

La Ford Edge, nascendo dal pianale della Mondeo e dell’S-Max, è un'auto votata al comfort: l’assoluta silenziosità è sorprendente, ottenuta grazie all'utilizzo di cristalli acustici e dal sistema di riduzione attiva del rumore (di serie su Titanium e Sport) che, tramite specifici microfoni capta i rumori durante la marcia e li annulla generando frequenze opposte. Alle velocità raggiunte durante la prova (fino a 150 km/h in Autobahn) non si sente davvero nessun rumore, oltre ci sono i normali fruscii aerodinamici.

La praticità

La Ford Edge è lunga 481 cm ma, a guardarla, sembra quasi più piccola, forse per la sua forma un po' squadrata. All'interno, invece, ci si trova ad avere tantissimo spazio a disposizione unito ad una qualità di materiali premium e dettagli molto curati. Anche il bagagliaio (che su Titanium e Sport ha di serie l’apertura Hands Free, a sfioramento del paraurti posteriore con il piede) è proprio grandissimo: 602 litri che arrivano a 1.847 se si abbattono i sedili: siamo a livello di quello presente in auto lunghe quasi 20 cm in più.

La strada

La Ford Edge arriva in Europa con il quattro cilindri diesel 2.0 TdCi in due versioni: la prima è un turbo da 180 cv, 400 Nm di coppia e cambio manuale a sei marce, la seconda, un biturbo da 210 cv e 450 Nm di coppia, con il cambio automatico Powershift a sei marce con paddle al volante, che promette un consumo dichiarato di 5,8l/100 km e 149 g/km di emissioni C02. Entrambe le motorizzazioni hanno la trazione integrale intelligente (Intelligent All-Wheel Drive) che aiuta a garantire, in ogni condizione, massima aderenza e stabilità.
La Edge monta uno sterzo adattivo di nuova generazione (Adaptive Steering Wheel, di serie su Sport), che, variando dinamicamente il rapporto tra giri del volante e direzione delle ruote, riduce fino al 40% lo sforzo necessario a eseguire le manovre a bassa velocità.
Delle due le versioni, la meno reattiva è il 180 cv con il cambio manuale, che patisce le quasi due tonnellate di peso della Edge. Decisamente più vivace la Sport, grazie al cambio automatico e all'assetto più sportivo, che offre un handling migliore anche nelle curve strette.

Le concorrenti

Jeep Cherokee, Volvo XC 60, Audi Q5, Bmw X3, Mercedes GLC

La carta d'identità

Dimensioni  in millimetri
Lunghezza4.810
Larghezza1.930
Altezza1.710
Motore2.0 TDI 210 CV
Consumi5,8 litri/100 km
Emissioni CO2149 grammi/km
Prezzoda euro 46.250 (180 CV) da 51.750 euro (210 CV)

Tag

Ford Edge  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

Ad Åre, in Svezia, a bordo del nuovo suv americano. Inedito motore bi-turbo EcoBlue 2.0 Awd, tanta sicurezza e un sistema di connessione all'avanguardia. Prezzi da 50.400 euro

· di Redazione

Nasce la poltrona globale, unica per tutta la gamma: è l'idea della Casa americana che l'ha fatta testare anche dai giocatori di football americano