Ultimo aggiornamento  19 agosto 2019 15:59

Torna il London Motor Show.

Paolo Borgognone ·

Torna dopo otto anni, l’ultima edizione si era svolta nel 2008, il London Motor Show, la più grande fiera dedicata all’automobile sul suolo britannico.

La kermesse – aperta dal 6 all’8 di questo mese - è ospitata nella futuristica sede del Battersea Evolution, una struttura da 14.000 metri quadri a pochi passi da una delle icone della Londra industriale, quella Battersea Power Station immortalata prima dai Beatles nel loro secondo  lungometraggio, “Help” del 1965 e ritratta poi sulla copertina di “Animals”, il concept album del 1977 dei Pink Floid.

Ritorno alla grande

Dopo lo stop il London Motor Show ritorna con una esposizione affollata di nuove proposte, alla quale hanno aderito più di 40 case costruttrici da tutti gli angoli del mondo. Saranno oltre 130 i modelli messi in vetrina a Battersea, alcuni per la prima volta in assoluto. E le offerte saranno per tutte le tasche, partendo dalle utilitarie fino alle supercar da sogno. Con un occhio attento anche alle nuove proposte, alle concept car elettriche o a idrogeno (come la Riversimple RASA di cui vi abbiamo già parlato) che rappresentano il futuro sulle nostre strade.

Tra i debutti, almeno sul suolo britannico, ci sarà il GS, il primo SUV della MG e una versione limitata del Land Rover Defender uscito dal laboratorio di Azfal Kahn, l'avanguardia del design.

Non solo auto

A fianco della esposizione vera e propria, come in ogni Motor Show, ci saranno anche spazi per i test drive e una serie di iniziative collaterali come la “Stop the Crash Zone”, un'area dedicata alla presentazione interattiva del sistema di frenata autonoma di emergenza. Tra gli altri eventi anche una serie di conferenze tenute da personaggi di spicco del mondo delle auto, come i campioni Stirling Moss e Nigel Mansell che parteciperanno anche a delle prove su pista di alcuni dei modelli presentati.

Supercar  da sogno

Per la prima volta in mostra nello stesso luogo si troveranno alcune delle auto da sogno più belle e costose dell’ultima generazione, la Bentley Bentayga, la Ferrari 488 Spider, la Rolls Royce Dawn e la Lamborghini Huracan Spyder. Accanto a queste attesissimo anche il nuovo gioiello McLaren, la 570 Grand Tourer.

Come arrivare

Il biglietto di ingresso al Motor Show costa 15 sterline. Il Battersea Evolution si trova immediatamente a sud del Tamigi, oltre il Chelsea Bridge. Per raggiungerlo si può usare la ferrovia, scendendo alla Victoria Station a poco più di un chilometro e mezzo di distanza. Se si usa la metropolitana la fermata più vicina è Sloane Square, servita dalla Circle Line e dalla District Line. Con l’autobus si possono prendere il 137N, il 44N e il 452

Tag

Inghilterra  · Londra  · Mc Laren  · Motor Show  · Regno Unito  ·