Ultimo aggiornamento  18 ottobre 2019 11:02

Seat, la chiave virtuale che apre il futuro.

Redazione ·

La corsa all’auto connessa non si ferma. E’ il caso, l’ultimo in ordine di tempo, di Seat che dopo l’annuncio ufficiale della partnership con Samsung e Sap e il lancio delle prime dimostrazioni al Mobile World Congress di Barcellona, ha voluto mostrare in anteprima qualche modalità di integrazione auto – smartphone.

Parcheggio, lo trovo e pago con una app

La prima consentirà di trovare un posto libero in città, prenotarlo e pagarlo direttamente con il proprio cellulare. O meglio, a bordo dell’auto grazie al sistema Mirror Link che replica tutto quello che accade sullo schermo dello smartphone sul display della vettura. Per consentire il pagamento, è sufficiente posizionare il dito sul rilevatore di impronta digitale posizionato a bordo.

MySeat e la chiave virtuale

C’è poi l’app MySeat che consente di dire addio alla classica chiave: apertura e chiusura delle portiere, accensione e spegnimento dell’auto può essere effettuato con l’immancabile smartphone o con uno smartwatch, semplicemente facendo scorrere il dito sul display del telefono. Con una possibilità in più: poter inviare da remoto la chiave virtuale anche ad altre persone, che potranno usare così usare l’auto senza alcun problema. Salvo, ovviamente, limitarne la guida a un determinato periodo oppure a una velocità prefissata. L’auto è mia, la puoi usare ma continuo a gestirla io.

Opportunità per il car sharing

Il sistema di Seat, Samsung e Sap può essere interessante anche per servizi di condivisione dell'auto, dove il gestore potrebbe sostituire la tradizionale smart card di accesso con una vera e propria chiave virtuale connessa con la centrale operativa e attiva solo nel tempo di fruizione del servizio. Sempre attraverso MySeat sarà possibile poi controllare dall’auto gli elettrodomestici e monitorare tutti i parametri della vettura, oltre ai costi e prestazioni. Il futuro avanza veloce.

Tag

App  · Connettività  · Curiosità  · Data  · Futuro  · Gadget  · Innovazione  · Seat  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Sarà presentata al Mobile World Congress di Barcellona la prima auto spagnola a batterie. Pronta per il car sharing, sarà in commercio nel 2019

· di Redazione

Aumenta la dote della citycar spagnola con computer di bordo, impianto radio a colori, sistema di connessione per smartphone e climatronic, prezzi invariati

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Nuovi suv, espansione in Europa, Mediterraneo e America del Sud, connettività e tecnologia ibrida. La strategia del marchio spagnolo raccontata dal suo presidente

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Il suv consentirà di consolidare la crescita di volumi e profitti della casa spagnola puntando tutto su abitabilità, qualità percepita e soluzioni originali