Ultimo aggiornamento  07 luglio 2020 07:57

Gran Premio di Shanghai, Alonso dentro o fuori?

Gian Carlo Minardi ·

L’introduzione della mescola in più, ha finora creato una maggiore suspense nelle strategie di gara. Aspetto che potrebbe verificarsi anche al prossimo Gran Premio della Cina di Shanghai.

La Pirelli porterà Medium, Soft e Supersoft, una scelta praticamente molto simile a quanto visto fino ad ora.

Se in Ferrari Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel hanno optato per le stesse scelte (3 set di Medium, 4 di Soft e 6 SuperSoft), in casa Mercedes Lewis Hamilton e Nico Rosberg hanno diversificato il numero delle Medium e Soft: quattro set di “bianche” e “gialle” per Lewis e tre “bianche” e cinque “gialle” per Nico. Cinque set per ciascuno delle rosse SuperSoft. Diversa la strategia per la Williams che ha privilegiato decisamente le SuperSoft, con sette set per pilota e solamente uno e due set di “bianche” per Massa e Bottas.

Finalmente i team hanno trovato un accordo, e dalla corsa in Cina il nuovo format delle qualifiche sarà archiviato in favore del regolamento 2015. In Q3 si tornerà dunque a lottare per la pole position fino alla fine.

Intanto in Ferrari sono alle prese coi problemi di affidabilità. Speriamo che la soluzione non porti ad una diminuzione della potenza o alla rinuncia del famoso “manettino” visto che la rottura di Vettel era capitata al primo giro dopo la Q3 del sabato.

Tutto fermo invece sul fronte dei regolamenti tecnici 2017. All’interno del Working group non c’è uniformità di vedute e il tempo sta per scadere. Senza un regolamento chiaro non avremo nuovi ingressi. Anzi c’è il rischio di qualche fuga.

Rispetto al Bahrain sono attese temperature più basse e questo potrebbe cambiare leggermente le forze in campo a centro gruppo. Non ci resta che accendere la Tv e guardare la gara anche per capire se Fernando Alonso sarà della partita, come presumo: in Bahrain il pilota era stato oggetto di interpretazioni discordanti tra chi lo stava curando e chi ha deciso di lasciarlo fermo ai box. Vediamo chi vince stavolta.

Tag

Ferrari  · Formula 1  · Mc Laren  · Mercedes  · Pneumatici  · Sport  · 
Il punto
il blog di Gian Carlo Minardi
Fondatore del team omonimo di F1