Ultimo aggiornamento  14 ottobre 2019 20:42

L'augurio del Presidente ACI.

Sono soddisfatto e orgoglioso del ritorno de "l'Automobile". La versione on line è tutta nuova e più ricca rispetto al passato. È un prodotto in digitale che si rivolge a tutti e, in particolare ai giovani, con l'obiettivo di rivitalizzare la passione per l’auto. L’edizione cartacea arriverà presto, anch’essa completamente nuova e arricchita da documenti e immagini inedite provenienti dal nostro archivio storico.

La rivista rappresenta l’impegno dell’ACI su temi cari a uomini e donne di questo Paese. Cominciando dalla sicurezza stradale e dalla difesa dell’utenza debole della strada, sui quali tutti i nostri Automobile Club provinciali si battono con tenacia ogni giorno per il rispetto delle norme e la salvaguardia di tutti.

"l'Automobile" è un impegno editoriale di qualità che dobbiamo al milione e più di nostri Soci e a tutto il Paese, per la difesa della mobilità quotidiana e della straordinaria storia e tradizione motoristica italiana.

Da bambino, avevo 8 o 9 anni, aspettavo tutti i mesi che arrivasse a casa “l’Automobile”, con le sue prove e con le sue puntate sulla storia dell’automobilismo scritte dal grande Giovanni Canestrini. Da lì è nata la mia passione che da allora mi accompagna. Quale Presidente dell’ACI, primo appassionato, auguro che la nuova rivista riesca a riaccendere lo stesso desiderio e, se mi è consentito, lo stesso sogno di allora.

Tag

ACI  · l'Automobile  · Sticchi Damiani  ·