Ultimo aggiornamento  14 ottobre 2019 21:24

Formula 4, rampa di lancio verso la Formula 1.

Adriano Tosi ·

Quella che inizierà all’autodromo di Misano il 10 aprile, sarà la terza stagione dell’Italian F4 Championship powered by Abarth, serie nata nel 2014 per volontà della FIA, la Federazione Internazionale dell'Automobile, che ha scelto il nostro paese ha avuto il suo debutto internazionale. L'obiettivo della Formula 4 è permettere ai più giovani, ragazzi di almeno 15 anni compiuti, di passare dai go-kart alle monoposto e a seguire dalla Formula 3, alla GP2 e, magari, al grande sogno della Formula 1.

Le monoposto utilizzate sono al 100% italiane: a costruirle è la Tatuus di Gianfranco de Bellis, che ha messo in pista una vettura nuova, con l’intento, richiesto dalla FIA, del contenimento dei costi per permettere a un bacino di ragazzi più ampio possibile di potersi approcciare al mondo delle monoposto.

Tradotto: il costo del motore e della monoposto è di poco superiore ai 40.000 euro, e per lo stesso motivo ha deliberato che le revisioni del propulsore siano ogni 10.000 km e non prima, a prezzi anche in questo caso calmierati. L'attenzione per il contenimento dei costi non ha però impedito di rispettare i più elevati standard di sicurezza oltre che di qualità costruttiva: alettone posteriore a doppio profilo regolabile e ala anteriore fissa a cui si può però applicare un nolder per aumentare la deportanza (l'effetto di "schiacciamento" al suolo della vettura).

I freni sono poi firmati da Brembo, le sospensioni push rod hanno ammortizzatori regolabili a due vie (in estensione e in compressione) mentre il cambio è un Sadev sequenziale a 5 rapporti con comandi al volante ad attuazione elettrica: si tratta di scelte ben precise, sviluppate per abituare i ragazzi a fare i conti con ciò che potrebbero avere a che fare nel prosieguo della propria carriera.

I numeri dell'Italian F.4 Championship testimoniano che la formula è corretta: se nel primo anno (2014) i partecipanti sono stati poco più di 20 e nel 2015 si è arrivati quasi a 30, questa stagione vedrà al via tra le 40 e le 45 monoposto con 9 team su 20 stranieri da Germania, Portogallo, Israele, Austria, Olanda, Repubblica Ceca e Slovenia.

Calendario, risultati e classifica sul sito ACI Sport

Tag

ACI Sport  · Formula 4  · Motorsport  · Sport  · 

Ti potrebbe interessare