Ultimo aggiornamento  22 ottobre 2019 05:53

Un'auto su dieci è senza assicurazione.

Marina Fanara ·

Il fenomeno è ormai assodato: sulle nostre strade sta pericolosamente aumentando il numero di auto senza assicurazione. Tradotto in cifre, secondo i calcoli elaborati dall'Ania (l’associazione di categoria) su precedenti stime Aci e dati scaturiti dai controlli delle forze dell'ordine, nel 2014, su circa 44 milioni di veicoli in circolazione, ben l'8,7% non aveva copertura di responsabilità civile (erano l'8% nel 2013 e il 7% nel 2012). Il che significa che quasi un'auto (0,87, per la precisione) su 10 marcia senza assicurazione e che, quindi, in caso di incidente, corriamo il rischio di incappare quasi su volta su dieci con un veicolo non in regola. Ma l'incubo degli automobilisti è: che fare in questi casi? C'è la maniera di ottenere il rimborso dei danni? Sì. Bisogna rivolgersi al Fondo di garanzia vittime della strada, Fondo gestito da Consap (Concessionario servizi assicurativi pubblici), alimentato da una piccola quota che tutti gli assicurati pagano nella propria polizza (stimata in un 2,5% del premio) e che si occupa di rimborsare i danni non solo in caso di incidente con un veicolo senza RCA, ma anche quando non è stato possibile identificare il conducente (emblematico il caso dei famigerati pirati della strada), se il sinistro è stato commesso a bordo di un'auto rubata (più in generale da un veicolo guidato all'insaputa del conducente) o assicurato con un'impresa posta in liquidazione coatta. Ecco la procedura da seguire.

La denuncia corre sul web

Per denunciare il sinistro occorre compilare l'apposito modulo scaricabile dal sito della Consap al link relativo al Fondo di garanzia vittime della strada. Il modulo, debitamento compilato, va inviato per raccomandata sia alla Consap (l'indirizzo è sul modulo, ma chi ne ha la possibilità può mandarlo anche per pec), sia alla compagnia competente per il territorio in cui è avvenuto il sinistro (periodicamente l'Ivass, l'Istituto di vigilanza delle assicurazioni, stila un elenco per regione consultabile sul sito Consap e riportato anche nel modulo di denuncia). A questo punto, non resterà che attendere che siano completate tutte le procedure di riscontro dell'incidente e dei relativi danni. Procedure sicuramente più lunghe rispetto al tradizionale risarcimento diretto.

Tag

Assicurazione  · Auto  · Incidenti  · Italia  · Servizio  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Il decreto fiscale approvato dal Senato prevede sanzioni più severe per chi guida senza polizza: alla seconda infrazione, multa doppia, via la patente e fermo veicolo

· di Lina Russo

Polizia di Stato e assicurazioni confermano: in Italia migliaia di vetture viaggiano senza copertura. In una settimana di controlli quasi 2.500 sequestri e 12 arresti

· di Redazione

La compagnia assicuratrice dell’ACI soffia le candeline guardando al futuro con guida autonoma, car sharing e rivoluzione digitale