Smart design”. È il titolo del numero di aprile 2017 de l’Automobile, il mensile dell’ACI completamente rinnovato e tornato anche in edicola al prezzo di 3 euro.

Come la nuova mobilità cambierà il disegno delle nostre città? Tutto ruota intorno all'elettronica e all'auto che, seppur in altre forme e con altri contenuti, resterà ancora protagonista. Le parole d’ordine saranno condivisione, spazio (ma per tutti), guida autonoma con veicoli flessibili in servizio 24 ore su 24. Una soluzione aperta, dove l’obiettivo è vivere meglio.

Fra smart e design abbiamo messo in mezzo creatori di forme di fama mondiale, alcuni dei quali stilizzano ora anche oggetti non automobilistici. Chris Bangle, ex capo del centro stile Fiat e Bmw e ora dedito tra l’altro a panchine giganti sulle colline delle Langhe; Gorden Wagener, capo designer di Mercedes che, dopo aver cambiato volto alle auto con la Stella, parla di macchine volanti; Laurens van den Acker, la rivoluzione di Renault con un occhio al prezzo della mobilità a chilometro; Walter de Silva, dall’Alfa Romeo al gruppo Volkswagen, alle scarpe. Esclusivamente da donna.

Su questo numero trovate poi la prova del mese dedicata alla Peugeot 3008, nominata Auto dell’anno da una giuria europea di giornalisti specializzati, la rivoluzione stradale di Bologna, il calendario dei campionati italiani di velocità.
Il resto scopritelo da soli. Tornando a leggere l’Automobile, il mensile dell’ACI.