Toyota e Mazda, rotta verso sud.

Paolo Borgognone ·

Toyota e Mazda hanno annunciato a Montgomery, capitale dell'Alabama, la costruzione di un nuovo impianto nello stato del sud degli Stati Uniti. La fabbrica, che sarà situata a Huntsville - non lontano dal confine col Tennessee e a metà strada tra Birmingham e Nashville - costerà 1 miliardo e 600 milioni di dollari, darà lavoro a circa 4.000 persone e dovrebbe diventare operativa a partire dal 2021. 

Trump gongola

Sono in molti a pensare che la decisione di realizzare il nuovo impianto negli Usa - e in particolare nel sud del Paese cronicamente alle prese con problemi sociali - sia in qualche modo collegato alle spesso roventi esternazioni del Presidente Donald Trump. L'inquilino della Casa Bianca - che in Alabama ha stravinto durante la corsa alla presidenza raccogliendo qui oltre il 62% dei voti - non ha mai nascosto il proprio disappunto verso quei costruttori che realizzano le loro vetture in zone dove spese e manodopera sono meno care - come il Messico - per poi rivenderle ai consumatori americani. La decisione dei due costruttori giapponesi si pensa incontrerà invece il favore della amministrazione di Washington. 

Auto di casa in Alabama

"Non importa dove poggi la testa, la mia casa è in Alabama". Così scrivevano nel 1980 Randy Owen e Teddy Gentry - fondatori del gruppo di southern rock Alabama - nella canzone dal titolo, appunto, "My Home is in Alabama", inserita nel quarto album della band. Lo stesso si potrebbe dire di una larga fetta dell'industria automobilistica che negli ultimi decenni ha rivolto la propria attenzione proprio a questo stato, così come in generale al meridione degli Usa.

Sono molti i costruttori che hanno aperto impianti industriali da queste parti. Toyota, che negli States possiede 14 fabbriche, ne ha una dedicata ai motori non lontano da Huntsville (oltre a possederne altre due non lontano, a San Antonio, Texas e Blue Springs, Mississippi). Honda, Hyundai e Daimler posseggono impianti in Alabama, rispettivamente nelle città di Lincoln, Montgomery e Vance. Questo Stato è il 4° nella classifica interna agli Usa per l'esportazione di automobili. 

Tag

Alabama  · Donald Trump  · Mazda  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Le due big giapponesi dell'auto proseguono nel loro cammino di alleanza: stabilimento Usa in comune, veicoli elettrici, connettività e scambio azionario

· di Patrizia Licata

Il presidente Usa si prepara a rinegoziare i trattati coi vicini per riportare lavoro nelle fabbriche di auto del Michigan. Ma rischia di favorire i concorrenti asiatici