Maserati, idea Formula 1.

Redazione ·

Monoposto di Formula 1 firmate Maserati e ispirate alle sembianze e movenze dei pesci. Un'idea che a qualcuno potrà sembrare strana ma che ha affascinato Olcay Tuncay Karabulut, giovane disegnatore di Istanbul, appassionato di vetture da competizione. 

Ispirazione dal mare

Karabulut - ispirato evidentemente dal tridente, simbolo del marchio italiano oltre che del dio del mare, così come viene rappresentato sulla Fontana del Nettuno di Bologna - ha creato il 2020 Bionic Concept, un'avveniristica versione di una Formula 1 che si rifà alla biomimetica di pesci e delfini. Studiare l'idrodinamica degli abitanti del mare, infatti, può aiutare anche a trovare soluzioni nuove per l'aerodinamica delle auto da competizione. Le pinne, il "naso" e le forme estremamente affusolate, rendono in effetti l'auto uscita dalla matita del designer turco, almeno teoricamente adatta alle più alte velocità.

Olcay Tuncay Karabulut ha inviato il suo progetto a Tuvie, un weblog che raccoglie il meglio del design innovativo e futuribile, dando soprattutto spazio ai giovani disegnatori. Avrà futuro?

Tag

Formula 1  · Maserati  · Olcay Tuncay Karabulut  · 

Ti potrebbe interessare

· di Alessandro Marchetti Tricamo

La manifestazione milanese mette in vetrina anche le auto. Non tutti i modelli rispecchiano l'originalità dell'evento ma l'importante è esserci

· di Francesco Paternò

Agneta Dahlgren, direttore dello stile del segmento C del costruttore francese, "Donna dell’Anno 2016" per Wawe. Una storia al femminile