Torna il salone dell'auto di Torino.

Redazione ·

Torino torna capitale dell’auto dal 7 all’11 giugno con la terza edizione del Salone dell’Auto Parco del Valentino: cinque giorni di festa con l'obiettivo di far arrivare 800.000 visitatori per ammirare il meglio di 50 marchi automobilistici nazionali ed internazionali. L’innovativo format fieristico è alla base del successo della manifestazione: accesso gratuito, mostra all’aperto con orario fino alle 24spazi espositivi identici per ogni marchio.

Lo show si muove e i motori rombano

Punto forte del Salone dell’Auto di Torino è il Gran Premio Parco Valentino, organizzato in collaborazione con l’Automobile Club d’Italia: sabato 10 giugno le dream car di oggi e del passato sfilano su un percorso di 18 chilometri attraverso le vie centrali di Torino fino a Stupinigi, emozionando gli appassionati con il suono dei motori e le linee filanti delle vetture. Apripista la Lancia D50 con cui Alberto Ascari ha trionfato nel 1955 nell’ultima edizione del GP del Valentino. “Appuntamenti come il Salone di Torino sono imperdibili perché arricchiscono il patrimonio automobilistico nazionale ed esaltano la componente passionale intrinseca di ogni vettura”, ha dichiarato il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani nella presentazione che si è svolta a Roma presso l’Automobile Club d’Italia.

"All'anima statica dell'esposizione all'aperto delle novità commerciali e anteprime del Parco Valentino - ha spiegato Andrea Levy, presidente del Salone dell'Auto di Torino Parco Valentino - si affiancherà quella dinamica di piazze e residenze sabaude che si trasformeranno in location per i meeting dell'evento".

70 candeline per Ferrari, 90 per Volvo

Tante le celebrazioni in programma durante il Salone, come quella dei 70 anni di Ferrari che mercoledì 7 giugno colora di rosso il cortile del Castello del Valentino. Stessa location per la festa dei 90 anni di Volvo, sabato 10 giugno, in concomitanza con il meeting di auto tuning nell’area post industriale di Parco Dora. Anche quest’anno i Car Design Award premiano il miglior design tra le auto di serie e le concept esposte. I veicoli elettrici ed ibridi animano invece Piazza San Carlo nel weekend, dove si ritrovano anche le Tesla per un raduno hi-tech.

All’aeroporto la spettacolo è già cominciato

Il prologo della festa scatta mercoledì 6 con la proiezione notturna sulla facciata della Mole Antonelliana di un teaser del Salone, ma per entrare nello spirito della manifestazione è già aperta all’Aeroporto di Torino la mostra “I maestri del car design”, che celebra l’eccellenza automotive italiana con i tre prototipi Gumpert Tornante, Mole e Syrma e le riproduzioni delle nostre vetture più famose. Per favorire scelte di mobilità sostenibile ai visitatori del Salone, Trenitalia riserva uno sconto del 30% sui biglietti ferroviari per il capoluogo piemontese.

Tag

Auto  · Lifestyle  · Salone di Torino  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Inaugurata la nuova sede dell’Automobile Club. Su un'area di 5.000 metri quadrati sorge il primo Centro cittadino polifunzionale per la mobilità

· di Redazione

Torna dal 7 all’11 giugno 2017 il Salone dell’Auto lungo le rive del Po. Il presidente Andrea Levy vuole farne l'evento espositivo clou di tutta Europa