Opel Crossland X, primo incrocio.

Giulia Paganoni ·

La promessa era “7 nel 2017” e ora arrivano i primi risultati. Dopo il lancio di Mokka X, la gamma dei modelli Opel nel segmento B si amplia con Crossland X, il primo progetto in partnership con Psa avviato nel 2012, con produzione nello stabilimento Opel di Saragozza. 

Fari full led 

Crossland X riprende alcune caratteristiche della Opel Meriva (di cui è erede), come funzionalità, flessibilità e attitudine urbana aggiornando il suo design con linee più imponenti tramutate sia dal crossover Mokka X sia da Adam. Il frontale ricorda Mokka X (con la quale condivide il segmento di appartenenza) grazie ai fari full led che si allungano verso il fianco, dando fluidità alle linee. Ma si distingue per la sua attitudine urbana per la quale è proposto solo con la trazione anteriore. Mentre la linea di cromatura arcuata dei finestrini che scende verso il posteriore ricorda Adam, la piccola di casa Opel.  

Bagagliaio su due livelli 

Grazie alla lunghezza di 4 metri e 12, Crossland X riesce ad offrire una buona abitabilità interna. La razionalizzazione dello spazio è offerta dalla possibilità di sdoppiare il bagagliaio in due livelli (quello inferiore rimane comunque molto limitato) e dal sistema di sdoppiaggio dei sedili posteriori, passando da una capienza di 410 litri fino a 1255 litri con i sedili completamente abbassati.

Le tecnologie

Le tecnologie non mancano, grazie allo schermo touch screen da 7 o 8 pollici (a seconda se dispone il sistema di navigazione o meno) e dai sistemi di infotainment IntelliLink compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Sempre per gli smartphone è disponibile il sistema di ricarica wireless. I passeggeri anteriori possono sfruttare due prese Usb cosa che non è disponibile nel posteriore, dove c'è solo una presa 12V.

I motori 

Per l'assistenza alla guida sono proposti diversi sistemi, tra cui l'head-un display, l’automatic emergency braking per l'assistenza alla frenata caso di emergenza, lo speed sign recognition per il riconoscimento dei limiti di velocità e il drownsiness detection per la prevenzione dei colpi di sonno. La gamma motori si compone di cinque motorizzazioni di cui tre benzina: il 1.2 da 81 cavalli e il 1.2 Turbo da 110 e 130 cavalli; due i diesel: il 1.6 da 99 cavalli e il 1.6 da 120. A fine anno arriverà anche una proposta GPL sviluppata dal benzina aspirato. 

Il lancio sul mercato sarà a giugno mentre già a maggio sarà aperta la prevendita online. Al momento il listino non è stato ancora reso noto, dalle indiscrezioni il prezzo d’ingresso dovrebbe partire da 16.900 euro.

Tag

Crossover  · Novità  · Opel  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La nuova crossover di Rüsselsheim dispone dei più moderni sistemi di sicurezza attiva ponendosi come un punto di riferimento nella sua categoria

· di Roberto Sposini

Comoda come una berlina, grande come un suv, l'ultima nata in casa tedesca è una crossover. Prende il posto della monovolume Meriva

· di Alessandro Marchetti Tricamo

La berlina tedesca, rinnovata completamente, punta anche sulla estrema personalizzazione della verniciatura per sfidare le rivali premium

· di Redazione

È quanto Psa pagherà a Gm per acquisire la sua divisione europea attività finanziarie comprese, in rosso da 16 anni. Nasce il secondo gruppo europeo dopo Volkswagen